Cultura & Società Ultime Notizie

Il direttore della Ripartizione infrastrutture Pagani va in pensione

3 Aprile 2022

author:

Il direttore della Ripartizione infrastrutture Pagani va in pensione

L’ingegner Valentino Pagani ha iniziato il suo servizio nell’amministrazione provinciale nel 1991 come esperto del settore tecnico nell’Ufficio tutela acque. Nel 1992 ha poi lavorato nell’Ufficio edilizia Est e ha supervisionato vari edifici scolastici come responsabile di progetto. Dal 1994 in poi, è stato direttore dell’Ufficio edilizia sanitaria e anche vicedirettore della Ripartizione edilizia e servizio tecnico per due anni. Durante questi anni furono realizzati numerosi progetti nel settore sanitario e sociale. In particolare furono costruiti e ricostruiti diversi ospedali. Pagani è stato anche responsabile del procedimento della fase di progettazione del nuovo ospedale di Bolzano.
Nel 2004 l’ingegnere bolzanino è stato nominato direttore della Ripartizione infrastrutture. Durante il suo incarico come direttore sono stati realizzati importanti progetti edilizi come le circonvallazioni di Bressanone, Ora, Laives, Merano, Vandoies, Santa Cristina ed è stato costruito l’impianto di termovalorizzazione a Bolzano. Inoltre è proceduta anche l’espansione della rete a banda larga in tutta la provincia. 
Sotto l’assessore provinciale Florian Mussner, Pagani è stato direttore del Dipartimento Soprintendenza ai beni culturali, musei, rete dei trasporti e mobilità dal 2014 al 2019, e per un periodo ha avuto anche le direzioni delle Ripartizioni Soprintendenza ai beni culturali e infrastrutture. Dal 2019 Pagani era tornato direttore della Ripartizione infrastrutture. In questo periodo sono stati affrontati progetti di costruzione quali l’accesso alla val Badia, il secondo lotto di costruzione della circonvallazione nord-ovest di Merano, la circonvallazione di Bressanone e la circonvallazione di Varna.
Durante l’incontro di commiato, il presidente Arno Kompatscher ha ripensato alla carriera di Valentino Pagani nell’amministrazione provinciale: “Con Valentino Pagani abbiamo avuto un direttore e un ingegnere che ha affrontato i progetti in modo sistematico e in team, e che è stato significativamente coinvolto nella realizzazione di un gran numero di progetti importanti nel campo delle infrastrutture e dell’ingegneria civile per l’amministrazione provinciale”. Un ringraziamento speciale per il lavoro svolto, non sempre facile, soprattutto negli anni passati, è venuto anche dall’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider: “Dall’idea al progetto alla realizzazione concreta di un progetto, ci sono molte sfide burocratiche, tecniche e costruttive da superare, sempre in consultazione con i Comuni e con riferimento alle esigenze della popolazione della provincia. Pagani è sempre stato strutturato e dedito al compito da svolgere, e si è anche sempre impegnato a integrare gli edifici nella natura e nel paesaggio”.

Foto, Kompatscher (sx), Pagani (centro), Alfreider (dx)/c-ASP/Fabio Brucculeri

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com