Politica Ultime Notizie

BONALDI INCONTRA KOMPATSCHER: “NON VOGLIAMO LA GUERRA”

28 Aprile 2022

author:

BONALDI INCONTRA KOMPATSCHER: “NON VOGLIAMO LA GUERRA”

“Noi non vogliamo la guerra”. Forse apparirà scontato o addirittura banale ma queste sono state le prime frasi che la nuova presidente di Confesercenti Elena Bonaldi ha riferito al governatore Arno Kompatscher in occasione della visita istituzionale di inizio mandato. “Sappiamo molto bene che la Provincia di Bolzano non può avere un ruolo determinante in equilibri geopolitici di queste dimensioni ma il presidente rappresenta tutto noi cittadini e questo è un concetto che viene prima di tutto. Prima della politica, prima della congiuntura economica e prima del protocollo. Tutti siamo contro la guerra poi, però, diamo spesso per scontata la necessità di ribadirlo in modo chiaro, potente e forte”. 
A Palazzo Widmann, dunque, è andato in scena il primo incontro tra Bonaldi (accompagnata dal direttore dell’associazione Mirco Benetello) e Kompatscher. Sul tavolo il difficile momento che sta vivendo il commercio al dettaglio come confermato dagli studi dell’Ire del Camera di Commercio e non solo. “Siamo usciti da un problema enorme come il Covid – ha spiegato Bonaldi – a uno ancora più grande legato al rincaro delle materie prime e dell’energia. Siamo tra il martello dell’impennata dei costi (con un’inflazione al 7%) e l’incudine di non scaricare tutto questo sul consumo e quindi sul cliente finale. In quest’ottica abbiamo fatto una considerazione e una proposta”. Quali? “Beh, che nessuno di noi per motivi storici e generazionali è un imprenditore capace di gestire aziende in tempo di guerra. Ci sono delle situazioni straordinarie che molti di noi non hanno mai affrontato e su cui sono state costruite varie strategie tra aumento dei prezzi, esposizioni bancarie o riduzione delle offerte. A questo punto, dunque, potrebbe essere interessante l’istituzione di voucher a disposizione dei commercianti e dei piccoli imprenditori per pagare consulenze di esperti di settore che possano strutturare meglio queste strategie di resilienza. Sarebbe un vero aiuto concreto”. 
Durante l’incontro il presidente Kompatscher ha sottolineato i brillanti risultati del progetto di centro commerciale naturale Four You. “È stato un onore e un piacere vedere riconosciuto il nostro lavoro – continua Bonaldi – però ho ribadito la necessità di non fermarsi rafforzando l’attenzione al quadrante di Four You e con l’implementazione di nuove esperienze simili anche per altre zone della città e della provincia. Se la strada è giusta va percorsa con decisione”. 
In chiusura è stata ribadita l’importanza delle associazioni di categoria. “Sono lo strumento di adesione tra la politica e il territorio, tra le istituzioni e il tessuto economico. Essere rappresentati da un organismo rappresentativo di questo tipo aiuta a trovare strade condivise sia noi sia la Provincia. L’importante è mantenere questa linea di dialogo sempre aperta e frequente”.

Foto, Bonaldi e Kompatscher

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com