Politica

Bolzano. Verdi contrari alla Giunta provinciale “ridimensionata”

12 Aprile 2022

author:

Bolzano. Verdi contrari alla Giunta provinciale “ridimensionata”

Dopo che il presidente Arno Kompatscher ha tolto le deleghe a Thomas Widmann, benché l’assessore si rifiuti di lasciare il suo incarico e continui a rimanere in Giunta, ieri nella riunione della SVP è stato deciso che l’impegnativo assessorato alla sanità sarà assunto dallo stesso Kompatscher. Evidentemente al partito più consistente del Consiglio provinciale è apparso questo il modo più indolore di risolvere la precaria situazione venutasi a creare in seguito all’ostinazione di Widmann di non dimettersi dalla Giunta benché privato di tutte le competenze
Fortemente critici di fronte a questa situazione è il Gruppo Verde che dichiara di non credere a questa soluzione. “Noi non ci crediamo – la loro posizione – Forse, per il momento, si attenuerà un po’ la lotta di potere tra le singole fazioni all’interno della SVP. Ma questa “soluzione” non cambia e non risolve assolutamente nulla. Gli intrecci tra la SVP e le lobby potenti e gli imprenditori con la loro influenza sulle decisioni politiche della provincia continueranno ininterrotti e indisturbati. E questo è quello che si vuole” dichiarano i Verdi. “La Giunta (ridimensionata) continuerà a consistere nell’alleanza tra SVP e Lega Salvini così come è stata descritta a sufficienza nei protocolli delle intercettazioni. Se è vero che Arno Kompatscher si prenderà carico dell’assessorato alla salute, allora un solo assessore (cioè Arno Kompatscher) avrà a disposizione più della metà del bilancio provinciale (4,5 miliardi su 6,5). Questo non è saggio e nemmeno sano. Di sicuro noi del gruppo Verde in Consiglio provinciale non appoggeremo certo questa via.” con queste parole si conclude la loro posizione.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com