Cultura & Società Ultime Notizie

A Bolzano Torna la rassegna “Wordbox- Parole per il teatro” con un evento speciale che vede protagonista Andrea Castelli

9 Aprile 2022

author:

A Bolzano Torna la rassegna “Wordbox- Parole per il teatro” con un evento speciale che vede protagonista Andrea Castelli

Da lunedì 11 a giovedì 14 aprile alle 18.00 nella Sala Danza del Comunale di Bolzano, Castelli, accompagnato alla chitarra da Emanuele Dell’Aquila presenterà “Wordbox BOCINBICI” il suo nuovo testo che racconta il mito della bicicletta per un ragazzino degli anni ’50. Gli eroi, i campioni come semidei, le loro storie tramandate a volte dai padri in aloni di leggenda, le epiche gesta di uomini che della fatica, della sofferenza, della guerra e della miseria avevano fatto terribile esperienza. L’ironia, la confidenza, la visione poetica, nostalgica ed arguta delle narrazioni di Castelli e il contrappunto musicale del chitarrista Emanuele Dell’Aquila, sono gli ingredienti di un “tour” che tocca il rapporto personale dell’autore con il mondo della bicicletta e le sue epopee. «Un mondo fatto di libertà, di vento nei capelli (che c’erano) di fughe e … problemi meccanici» commenta l’autore.
L’insolito “duo” Castelli- Dell’Aquila è nato nell’estate del 2017 a Bolzano, quando i due artisti furono protagonisti del progetto “Pronto Soccorso Poesia”, una serie di incursioni teatral-poetica nella case dei bolzanini, esperienza che si è stata replicata anche l’anno successivo, quando il progetto “Pronto Soccorso Poesia” sempre nell’ambito di FUORI! ha fatto tappa in tutto l’Alto Adige. L’attore e il musicista che da anni collabora con Paolo Rossi, sono stati inoltre protagonisti de “La Meraviglia. Voci e storie dalla città sotterranea” due stagioni fa. Con arguzia, grazia e ironia tornano ora nell’ambito della rassegna “Wordbox” per invitare gli spettatori a sfogliare le pagine più gustose del passato.
I biglietti per Wordbox si possono acquistare on-line sul sito teatro-bolzano.it, sulla App Teatro Stabile di Bolzano (iOs e Android). Nei giorni di spettacolo a partire da un’ora prima della rappresentazione.

Foto, Andrea Castelli/c-Anna Cerrato

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com