Politica Ultime Notizie

Tende dall’Alto Adige per i profughi ucraini in Moldavia

20 Marzo 2022

author:

Tende dall’Alto Adige per i profughi ucraini in Moldavia

Un meccanismo regola la cooperazione all’interno dell’Unione Europea in caso di disastri come la guerra in Ucraina. “È di grande interesse per noi fornire un sostegno concreto e un forte segno di solidarietà nei fatti” sottolinea l’assessore provinciale alla Protezione civile Arnold Schuler, secondo cui un’assistenza efficiente e mirata sul terreno richiede uno stretto coordinamento e accordo.
“L’Agenzia per la Protezione civile ha segnalato la sua disponibilità a fornire il proprio aiuto” riferisce il direttore dell’Agenzia per la protezione civile Klaus Unterweger “e il Dipartimento della Protezione civile nazionale, che fa parte della Presidenza del Consiglio dei ministri, ha chiesto mercoledì scorso alla Regione Trentino-Alto Adige di consegnare un campo per 500 rifugiati ucraini alla Repubblica di Moldavia”. La spedizione sarà realizzata dalla Sezione di Protezione Civile della Croce Bianca, in base alla convenzione con l’Agenzia provinciale per la Protezione Civile. “Vorrei esprimere i miei sinceri ringraziamenti alla Croce Bianca per la disponibilità con cui hanno accettato questo incarico e anche per la loro collaborazione” sottolinea l’assessore provinciale Schuler.
Tra le altre cose, l’Alto Adige fornirà 50 tende, 300 letti da campo e 1000 coperte. La maggior parte del materiale sarà fornito dalla Provincia di Trento, che sarà anche responsabile di questo convoglio composto da 18 veicoli (4 dei quali dall’Alto Adige) con un veicolo di accompagnamento e una squadra di ricognizione, 11 dei quali saranno camion con rimorchio. Con loro viaggeranno 43 membri dello staff, di cui 9 dall’Alto Adige.
La destinazione si trova a circa 30 chilometri dalla capitale moldava Chișinău. La protezione civile moldava utilizzerà il materiale in loco. Il convoglio partirà domani da una struttura logistica della protezione civile a Lavis in Trentino in direzione della Moldavia.
La stessa Repubblica di Moldavia ha solo circa 2,5 milioni di abitanti, ma ha già accolto 300.000 rifugiati dall’Ucraina. Come l’Ucraina e la Georgia, il paese aveva recentemente chiesto di entrare nell’Unione Europea. La Repubblica di Moldavia, conosciuta anche ufficiosamente come Moldova, è il paese più povero d’Europa. Il reddito medio mensile pro capite è di soli 50 euro. Tre quarti della popolazione vive in povertà, i pensionati e le famiglie con molti bambini sono particolarmente colpiti. Chișinău è la capitale della Repubblica di Moldavia e, con più di 530.000 abitanti, anche la sua città più popolosa. La Repubblica di Moldavia confina a ovest con lo Stato dell’Unione europea della Romania ed è completamente circondata dall’Ucraina a nord, est e sud. Dall’inizio della guerra, circa tre milioni di persone sono già fuggite dall’Ucraina. La maggior parte di loro sta cercando rifugio in Polonia, ma anche nella vicina Repubblica di Moldavia.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com