Cronaca Ultime Notizie

Con uno spot radiofonico mamazone richiama l’attenzione sulla diagnosi precoce del tumore al seno

7 Marzo 2022

author:

Con uno spot radiofonico mamazone richiama l’attenzione sulla diagnosi precoce del tumore al seno

All’insegna di “Insieme contro il tumore al seno” nel mese di marzo, mese internazionale della donna, e con uno spot radiofonico mamazone vuole diffondere la cultura della prevenzione e raccomanda alle donne di prendersi cura della salute del proprio seno e di effettuare periodicamente le visite di controllo. Secondo diversi studi condotti, negli ultimi due anni le mammografie effettuate e le neoplasie mammarie diagnosticate sono diminuite drasticamente. Di conseguenza: tumori non presi per tempo hanno meno probabilità di guarigione.

Il tumore al seno è il cancro più frequente tra le donne. 1 donna su 8 si ammala nel corso della propria vita. La videoclip “Insieme contro il tumore al seno”, realizzata nel 2021 con il sostegno di Raiffeisen e incorniciata dalla colonna sonora ideata dalla compositrice altoatesina Manuela Kerer, quest’anno si presenta in veste di uno spot radiofonico per richiamare l’attenzione delle donne giovani. Perché sono proprio le donne della fascia di età compresa tra i 45 e 49 anni che si vedono sempre più spesso confrontate con questa diagnosi. Per questo motivo mamazone Alto Adige si impegna a portare l’età dello screening mammografico a 40 anni (non come al momento dai 50 in su) e chiede che questi esami di controllo vengano effettuati in centri senologici certificati.

La diagnosi precoce può salvarti la vita

Negli ultimi due anni qualcosa è cambiato anche nella cultura della prevenzione del tumore al seno. Secondo studi condotti nel 2020 in Italia le mammografie sono diminuite del 32%, nel Tirolo austriaco nei mesi del lockdown si contava il 40% in meno di tumori ginecologici diagnosticati. La diagnosi precoce è l’arma migliore nella lotta contra il cancro della mammella, è essenziale per aumentare le probabilità di guarigione e di dover ricorrere a interventi invasivi ed eventuali terapie. Oggi il tumore al seno non è una sentenza di morte. “Perché se preso per tempo, il cancro della mammella ha ottime probabilità di guarigione” ribadisce mamazone Alto Adige.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com