Cronaca Nera Ultime Notizie

Bolzano. UN ARRESTO, DIECI DENUNCE, UNDICI ACCOMPAGNAMENTI IN QUESTURA E SETTE DASPO URBANI, il lavoro della Polizia nella settimana scorsa

7 Febbraio 2022

Bolzano. UN ARRESTO, DIECI DENUNCE, UNDICI ACCOMPAGNAMENTI IN QUESTURA E SETTE DASPO URBANI, il lavoro della Polizia nella settimana scorsa

Durante l’ ultima settimana diverse sono state le operazioni  condotte dagli agenti della Polizi di Bolzano. Gli interventi si sono svolti principalmente nella zona del centro citta,  dove sono state rilevate attività di spaccio e situazioni di disagio segnalate da diversi cittadini.

Nel corso dell’intensa attività di controllo settimanale, la Questura di Bolzano ha disposto l’impiego di 72 pattuglie sul territorio, che hanno identificato 421 persone e controllato 72 veicoli, arrestato una persona in esecuzione di un ordine dell’Autorità Giudiziaria, denunciato 10 persone (3 per spaccio di stupefacenti, 2 per resistenza a Pubblico Ufficiale, una per ricettazione, una per porto di arma; una per porto di oggetti atti ad offendere, 2 per inosservanza della disciplina dell’immigrazione), 11 le persone accompagnate in ufficio per identificazione. Sequestrati  3,01 grammi di eroina 1,50 grammi di hashish e 2 pastiglie di ecstasy.

Entrando nel dettaglio degli interventi, nel  pomeriggio di lunedì è stato arrestato un 27enne di origine centroafricana, poiché a suo carico pendeva un ordine di cattura della Procura di Milano, dovendo scontare oltre 3 anni di carcere. Nel corso del controllo, il giovane ha anche oltraggiato ed aggredito i poliziotti e quindi al citato ordine si è aggiunta per lui la denuncia per oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nella stessa serata, in via Perathoner, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, unitamente ad una Volante hanno denunciato un cittadino gambiano di 30 anni trovato in possesso 0,74 grammi di MD-MA che aveva investito con insulti, sferrato calci e sgomitate agli agenti e trovato in possesso di una tessera sanitaria di provenienza furtiva intestata ad altra persona.
Nelle prime ore del mattino di mercoledì, un cittadino tunisino di 47 anni trovato nel giroscale interno del garage interrato, sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di un grosso scalpello in acciaio e denunciato per possesso di arma impropria. Risultato irregolare sul territorio è stato accompagnato presso un Centro, per il rimpatrio nel Paese di origine.
Nel pomeriggio di giovedì e venerdì, il servizio di controllo si è concentrato soprattutto nella zona di piazza Stazione e di via Perathoner. Qui sono stati controllati alcuni cittadini stranieri in stato di ubriachezza che stazionavano sotto la pensilina degli autobus bevendo alcolici ed ascoltando musica. Sono stati sanzionati e allontanati dalla zona per 48 ore.
Venerdì pomeriggio è stato effettuato un controllo ad un esercizio pubblico in zona Firmian, dove, alla vista delle pattuglie tre giovani sono scappati dal locale. Intercettati, addosso ad uno dei tre è stato trovato un manganello telescopico in metallo lungo quasi 70 centimetri e dell’hashish, sostanza che è stata poi trovata nel corso della perquisizione della sua abitazione. Il ragazzo è stato denunciato per il possesso della droga ai fini di spaccio e per il porto illegale del manganello che, per la nostra legislazione è considerato a tutti gli effetti un’arma.
Nella mattinata di sabato, nell’operazione “Strade Sicure”, è stato fermato un giovane trovato in possesso di una dose di eroina che aveva appena acquistato e anche lo spacciatore che lo aveva fornito in possesso, a sua vota di dieci dosi di eroina confezionate per la vendita.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com