Politica Ultime Notizie

Bolzano. Il “taser” forse in dotazione alla Polizia Municipale della città capoluogo

2 Febbraio 2022

Bolzano. Il “taser” forse in dotazione alla Polizia Municipale della città capoluogo

Alcuni mesi fa i consiglieri del gruppo “Oltre Weiter” del Consiglio comunale di Bolzano avevano pensato all’opportunità che la Polizia Municipale sia dotata del “taser”, un tipo di arma che fa uso di scariche elettriche (elettrocuzione) per immobilizzare temporaneamente il soggetto colpito. Si tratta di uno strumento che potrebbe risultare utile per favorire il servizio in sicurezza degli Agenti della Polizia municipale in considerazione dei numerosi e crescenti episodi di violenza in città. Avevano quindi presentato una mozione in Consiglio per richiederne l’adozione in via sperimentale
A tal proposito si fa presente che il Decreto sicurezza approvato dal Governo su proposta del Ministro dell’Interno consente alle forze di polizia locale dei Comuni con più di 100.000 abitanti di usare in via sperimentale “armi comuni a impulso elettrico”, quindi i cosiddetti “taser”. Il Decreto precisa inoltre che sarà compito delle maggioranze in Consiglio comunale e dei Sindaci deciderne l’utilizzo, con l’adozione di appositi regolamenti comunali. La sperimentazione durerà sei mesi e potranno essere coinvolti solo due agenti per ogni corpo di polizia locale. Dopo i sei mesi di prova, i Comuni potranno decidere di mettere a regime l’arma a impulsi elettrici nella dotazione della propria Polizia municipale.
I consiglieri di “Oltre” comunicano ora di aver appreso che il Comandante della Polizia Municipale di Bolzano ha affermato di essere favorevole all’introduzione del “taser” soprattutto per gli agenti che operano in strada. In conseguenza di tale apertura la mozione di cui si sono fatti portatori ha buone possibilità di essere approvata dal Consiglio comunale.
Questi in sintesi i contenuti della mozione che, se approvata, impegnerà Sindaco e Giunta:

  • ad adottare tutti i provvedimenti di legge, previsti nel decreto, per avviare il periodo di sperimentazione dell’uso della pistola ad impulso elettrico alla Polizia Municipale di Bolzano.
  • ad avviare l’iter istituzionale per provvedere alla realizzazione del regolamento sull’uso della pistola ad impulso elettrico, da far approvare successivamente a questo consiglio comunale.
  • ad impegnare le risorse idonee a bilancio per acquistare le pistole ad impulso elettrico e formare i due agenti di polizia municipale.
  • Foto. Luigi Nevola

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com