Cronaca Ultime Notizie

Muore Paolo Primon, il tenace paladino dell’identità trentino-tirolese

7 Gennaio 2022

author:

Muore Paolo Primon, il tenace paladino dell’identità trentino-tirolese

Ieri, giorno dell’Epifania, è deceduto all’ospedale Santa Chiara di Trento Paolo Primon, noto capitano degli Schützen trentino, nonché membro storico dell’associazione patriotica di lingua tedesca Südtiroler Heimatbund. Aveva 65 anni, per tutta la vita Primon si è sempre speso con entusiasmo per la sua Heimat, il Trentino, che egli interpretava sempre come parte integrante del Tirolo. Infatti, con grande orgoglio era stato da decenni membro entusiasta del Südtiroler Heimatbund e membro di spicco dell’Andreas Hofer  Bund.
Era stato anche fiero capitano della Compagnia degli Schützen trentina intitolata al Maggiore Giuseppe di Betta alla quale si era dedicato con grande passione. È anche grazie a lui che la Compagnia da alcuni anni dispone di una propria sede. Nel settembre 2016 il movimento Popoli Liberi-Freie Völker, di cui Primon era responsabile, assieme al Südtiroler Heimatbund suscitarono scalpore per l’azione di protesta alquanto insolita. Davanti alle sedi dei Commissariati del Governo di Trento e Bolzano sostennero che il denaro usato per reggere tali istituzioni sarebbe più utile investirlo per il mantenimento degli ospedali periferici in zona. Primon – come ricorda l’Obmann del Südtiroler Heimatbund – era un pezzo da novanta con tutte le tipiche caratteristiche dell’autentico tirolese. Il suo modo frontale non era sempre apprezzato da tutti, e Tuttavia Primon non si lasciò mai distrarre dalle sue convinzioni per un Tirolo libero da Kufstein fino ad Ala.
La morte di Paolo Primon rappresenta per il Südtiroler Heimatbund una grande perdita – commenta ancora l’Obmann Roland Lang, che esprime alla famiglia le condoglianze da parte di tutti i membri del sodalizio tirolese.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com