Cronaca Ultime Notizie

Laborfonds chiude il 2021 con risultati positivi: il patrimonio totale del Fondo cresce del 9%

31 Gennaio 2022

author:

Laborfonds chiude il 2021 con risultati positivi: il patrimonio totale del Fondo cresce del 9%

Si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione dei dati di fine 2021 del Fondo. Gli ottimi risultati del 2021 confermano le scelte di gestione finanziaria di Laborfonds già attuata in passato e il trend di crescita degli aderenti conferma la fiducia dei lavoratori e delle lavoratrici che continuano a scegliere il nostro fondo regionale.

Numeri positivi per il patrimonio netto e il bilancio

Anche nel 2021 la gestione prudente attuata storicamente da Laborfonds e l’elevato livello di diversificazione dei portafogli hanno permesso di proteggere il capitale riuscendo, allo stesso tempo, a produrre risultati significativi. I risultati di Laborfonds per il 2021 sono soddisfacenti e superiori a quelli dei parametri di riferimento adottati.

Nonostante l’emergere di nuove varianti di Covid-19 abbia contribuito a generare momenti di volatilità sui mercati finanziari, nell’anno appena concluso è proseguito il rimbalzo dei listini azionari dai minimi dello scoppio della pandemia.

3 comparti di investimento su 4 chiudono in positivo: la Linea Prudente Etica con + 3,48%, la Linea Bilanciata con + 4,32% e la Linea Dinamica con un + 11,67%.

La Linea Garantita, che ha registrato un risultato di poco negativo con – 0,01%, prevede comunque dei meccanismi di protezione del capitale investito dagli aderenti.

A fine 2021 il patrimonio netto del Fondo si è attestato sui 3.638.209.758 Euro, con una crescita del 9% rispetto al 2020. Tramite gli investimenti diretti si è contribuito al rafforzamento del ciclo economico regionale, si è investito in energie rinnovabili, in edilizia abitativa sociale o in altri settori di rilevanza strategica. Gli investimenti diretti continueranno anche nel 2022 sempre con una particolare attenzione al nostro territorio.

Crescono i nuovi aderenti

Continua e si rafforza il trend positivo delle adesioni al Fondo: nel 2021 si sono registrate più di 7.000 nuove iscrizioni per un saldo complessivo pari a + 3.607 associati rispetto all’anno precedente. Al 31 ottobre 2021 il Fondo regionale di previdenza complementare del Trentino-Alto Adige superava la soglia dei 130.00 soci con 130.197 aderenti; a dicembre 2021 il numero degli aderenti si avvicina a 131.000.

Restano constanti le scelte dei profili di investimento: la Linea Bilanciata primeggia con il 76% degli iscritti; l’8% degli aderenti hanno optato per la Linea d’investimento Garantita, il 10% per la Linea Prudente Etica e il 6% per la Linea Dinamica.

Questi ottimi risultati si sono ottenuti confermando un livello di costi (quota associativa e commissioni di gestione finanziaria) molto basso. 

Foto, da sinistra: Elena Corazolla (Finanza), Enzo Bassetti (Vice-Presidente), Michele Buonerba (Presidente), Stefano Pavesi (Direttore Generale), Josef Hofer (Consigliere)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com