Politica Ultime Notizie

Emergenza freddo, i senzatetto bivaccano sotto i ponti della ricca Bolzano

4 Gennaio 2022

Emergenza freddo, i senzatetto bivaccano sotto i ponti della ricca Bolzano

Una segnalazione da parte di alcuni cittadini ha indotto il consigliere comunale di Oltre Mirche Hristov ad andare a verificare le condizioni in cui sono costretti a vivere i senzatetto che da qualche giorno occupano l’argine del fiume Isarco che costeggia la Statale 12 all’altezza del Virgolo. Il tutto è stato documentato e segnalato da un video sulla pagina facebook della Lista Zanin Oltre-Weiter. https://fb.watch/ak2aqYTB87/
Poco prima di Natale il gruppo consiliare Oltre -Weiter non solo aveva chiesto, ma anche ottenuto da parte del Sindaco e Giunta l’impegno ad intensificare il pattugliamento dei ponti, nonché delle zone di bivacco con l’attuazione di eventuali sgomberi in caso di necessità.
Uno sgombero importante era stato effettuato già alcuni giorni fa, tanto che il co-portavoce provinciale dei Verdi Felix von Wohlgemuth, per nulla convinto dell’opportunità dell’operazione, si era schierato apertamente con un post su facebook contro l’operato del Sindaco di Bolzano. La reazione di Renzo Caramaschi non si è fatta attendere, tanto che lo stesso – come riporta oggi il Corriere dell’Alto Adige – ieri ha convocato il vertice di maggioranza per prendere posizione sulla questione. I Verdi di Bolzano si sono schierati con il Sindaco con una nota con la quale smussano non poco le asprezze del loro co-portavoce sostenendo l’operato politico del Sindaco del capoluogo altoatesino. Come riporta il quotidiano l’assessora Chiara Rabini nell’incontro ottiene comunque delle garanzie riguardo alle misure da attuare in caso di emergenze analoghe. In sostanza è stata attivata una cabina di regia tra l’assessora, il Sindaco e l’assessore al sociale Juri Andriollo.
Abbiamo sentito telefonicamente questa mattina Felix von Wohlgemuth, il quale prende atto di quanto deciso in Comune e con la bonarietà che gli è tipica vede il bicchiere mezzo pieno, considerando che forse abbia contribuito proprio il suo intervento a portare a galla delle incomprensioni che in futuro potranno essere risolte con maggiore collegialità.
Resta il fatto che, come segnala Hristov, la situazione da lui stesso vista non è rassicurante per nulla. Questi ragazzi – dice il Consigliere – sono costretti a patire il freddo e ad accendere di conseguenza il fuoco per scaldarsi e cucinare. Una situazione di sicurezza molto al limite e poco piacevole dovuta anche alla vicinanza al fiume che in caso di ingrossamento rischierebbe di portar via tutto. Un problema sociale che non si può più nascondere. Bolzano, da lustri tra le prime città nelle classifiche sulla qualità della vita, ha bisogno di interventi efficaci e rapidi su ogni situazione di pericolo. Spero – conclude Hristov – che dopo questa segnalazione chi ne ha le competenze prenda in carico il problema trovando una soluzione per queste persone.

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com