Cultura & Società Ultime Notizie

Presentati gli esiti del progetto d’ integrazione “Formare, Informare, Abitare”

15 Dicembre 2021

author:

Presentati gli esiti del progetto d’ integrazione “Formare, Informare, Abitare”

“Formare, Informare, Abitare”, questo il nome di un progetto nato con l’obiettivo di promuovere e favorire il dialogo interculturale e la convivenza tra i cittadini migranti e popolazione autoctona per proseguire così il processo di messa in rete di enti, organizzazioni, volontari e persone coinvolte nella definizione ed erogazione di servizi ai nuovi cittadini. Il tutto per rafforzare la coesione sociale della comunità e facilitare il dialogo fra istituzioni e cittadinanza. A conclusione dell’esperienza promossa dall’ Assessorato alle Politiche di integrazione e Pari Opportunità del Comune di Bolzano, con il cofinanziamento del Servizio Coordinamento per l’Integrazione della Provincia Autonoma e realizzato nel corso dell’anno grazie alla stretta collaborazione con l’associazione La Strada-der Weg, Eurac Research, la Cooperativa Studio Comune e Cooltour e  con il supporto di Erjon Zeqo (ricercatore ed esperto in intercultura, autore della “Guida Immigrazione a Bolzano”), stamane l’Assessora comunale competente Chiara Rabini nel corso di una conferenza stampa ha presentato gli esiti del progetto. 
In sintesi: promossi quattro incontri informativi e quattro tavoli di discussione sull’abitare con oltre 130 persone partecipanti;  oltre 40 organizzazioni locali coinvolte (pubblico, no-profit e privato) e quattro video informativi realizzati a partire dalla guida “Immigrazione a Bolzano”.
“L’integrazione e l’inclusione delle persone con background migratorio – ha detto l’Assessora Rabini – sono processi complessi e continui che le istituzioni pubbliche sono tenute a sostenere con interventi mirati e pianificati.  Il percorso promosso era mirato a mettere in rete  enti, organizzazioni, volontari/e e persone coinvolte nella definizione e erogazione dei servizi ai nuovi cittadini ed in generale al rafforzamento della coesione sociale della comunità”.
“Con questo progetto volevamo promuovere lo scambio culturale e favorire l’inclusione e la convivenza nel territorio in cui viviamo”  ha spiegato il coordinatore dei partner di progetto Erjon Zeqo – “Già con la realizzazione della Guida si è fatto un passo in questa direzione, ma era fondamentale far arrivare quei contenuti a chi può beneficiarne maggiormente: nuovi cittadini e operatori e del settore. Serviva, insomma, un approccio sistemico”.
Nel corso della presentazione sono intervenuti anche Paolo Marcato direttore de “La Strada-Der Weg” e Marzia Bona di Eurac Reseach.
Il progetto ha offerto dunque opportunità di incontri di formazione e informazione, una serie di webinar, la realizzazione di video tutorial sui servizi disponibili, un tavolo sull’abitare e un incontro conclusivo aperto al pubblico. Approfondimenti sui  servizi disponibili per i  migranti che si trovano a Bolzano. Esperti e rappresentanti delle istituzioni hanno fornito aggiornamenti su servizi, attività e iniziative che possono contribuire al processo di inclusione. Dall’offerta delle istituzioni culturali ai servizi essenziali come anagrafe e servizio socio-sanitario , agli  strumenti e percorsi a supporto della formazione professionale e dell’integrazione lavorativa e accesso all’abitazione.
In particolare il tavolo sull’abitare ha visto svolgersi tre incontri tra settembre e novembre  con il coinvolgimento di attori istituzionali, esperti del settore, associazioni e stakeholder privati. Obiettivo specifico: mappare problematiche esistenti e valutare possibili soluzioni legate all’abitare, a partire dall’analisi di buone pratiche esistenti per formulare raccomandazioni per la gestione futura del tema nel nostro territorio.
Il tema dell’abitare è stato inoltre al centro dell’incontro aperto a tutta la cittadinanza per raccogliere proposte, idee e soluzioni sul tema dell’accesso all’alloggio e della coabitazione.
Nell’ambito del progetto sono stati infine realizzati una serie di video tutorial per facilitare l’accesso alle informazioni contenute nel testo “Immigrazione a Bolzano – Guida ai servizi” da parte di persone con background migratorio e degli operatori e operatrici del settore. Pensati per orientare nuovi cittadini e cittadine all’uso dei servizi territoriali comunali, questi video tutorial saranno realizzati con linguaggio semplice e creativo e diffusi attraverso i canali web e social media.I video sono stati curati e realizzati da Asia De Lorenzi (Cooltour).

Foto, da sx Marzia Bona, Asia De Lorenzi, Chiara Rabini e Paolo Marcato

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com