Ultime Notizie

Formazione, CNA-SHV, diversificare l’offerta formativa tra centri urbani e valli”

13 Dicembre 2021

author:

Formazione, CNA-SHV, diversificare l’offerta formativa tra centri urbani e valli”

Il settore dell’edilizia trainato dal punto di vista occupazionale dalle piccole aziende aumenta del 5,4% e quello manifatturiero resiste alla crisi e cresce, anche se in misura minore. Da quanto emerge dal rapporto sul mercato del lavoro pubblicato dall’Osservatorio provinciale del lavoro in provincia di Bolzano per il semestre (maggio-ottobre 2021)  e presentato oggi , le PMI si confermano una risorsa importante per l’economia altoatesina. Lo sottolinea il presidente di CNA Trentino Alto Adige Claudio Corrarati che si sofferma su un altro dato importante del rapporto, quello sull’apprendistato, che da maggio a ottobre 2021 in provincia di Bolzano ha riguardato 5.364 giovani. Se da una parte infatti l’apprendistato professionalizzante ha registrato un costante aumento (+5,9%), dall’altra ha segnato un calo altrettanto importante l’apprendistato tradizionale (-3,1%). “Una flessione che conferma quanto più volte sostenuto dalla CNA– afferma Corrarati –cioè che, per la diversità del tessuto sociale che caratterizza la nostra provincia, è necessario diversificare l’offerta formativa. Se da una parte l’apprendistato duale si conferma essere la strada giusta per le valli, pensiamo che i centri urbani debbano poter contare anche su un altro tipo di offerta formativa, più consona e adatta al proprio tessuto sociale ed economico”. Pe apprendistato duale si intende quella tipologia di contratto che consente ai giovani di frequentare un percorso di formazione professionale o istruzione per conseguire un titolo di studio e contemporaneamente di essere assunti come apprendisti,
CNA-SHV ha avviato negli ultimi mesi un confronto con gli istituti tecnici e le scuole professionali provinciali e statali per far sì che vengano messi in campo i percorsi più adatti e più richiesti dai giovani, dalle famiglie e dal mondo del lavoro. “Solo così, tenendo conto delle concrete necessità delle imprese e delle famiglie, riusciremo a far incontrare domanda e offerta e a risolvere il problema della mancanza di figure specializzate, da tempo denunciata della nostre aziende”, conclude Corrarati.

Foto: Claudio Corrarati, presidente CNA Trentino Alto Adige

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com