Cronaca Ultime Notizie

Insieme per la protezione del clima

1 Novembre 2021

author:

Insieme per la protezione del clima

L’altro giorno nella sala civica di via Huber la “Giornata del clima Burgraviato”. Vi ha preso parte anche il sindaco di Merano Dario Dal Medico.
Il cambiamento climatico avanza: in che modo i suoi effetti influenzano la vita quotidiana, il lavoro e la politica? Quali soluzioni vengono adottate a livello provinciale? Quale strategia viene perseguita nel comprensorio del Burgraviato? Si possono evitare obiettivi contrastanti nella politica climatica per passare dalla pianificazione all’azione attiva?
Per trovare una risposta a queste domande e favorire uno scambio di informazioni, ieri la Comunità Comprensoriale Burgraviato ha organizzato a Merano la “Giornata del clima Burgraviato”. Più di 60 persone hanno partecipato all’evento, che è stato organizzato nell’ambito del progetto Piano Clima Burgraviato. L’obiettivo dell’evento era di offrire ai presenti una panoramica sullo sviluppo attuale del clima e delle strategie di protezione del clima a livello provinciale e comprensoriale. 
Dopo il benvenuto del presidente del Burgraviato, Luis Kröll, e dell’assessore all’ambiente, Giuliano Vettorato, il climatologo Georg Kaser ha mostrato la drammatica evoluzione del clima.
Il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, ha presentato la strategia di sostenibilità che costituisce il quadro della politica climatica in Alto Adige: “La protezione del clima è uno dei campi d’azione più importanti per lo sviluppo sostenibile della nostra società. Insieme dobbiamo lanciare ogni giorno segnali e azioni per compiere i passi necessari”. 
Flavio Ruffini, direttore dell’Agenzia provinciale per l’ambiente, ha fornito informazioni sul piano climatico aggiornato dell’Alto Adige. Franziska Mair, coordinatrice del progetto della Comunità comprensoriale, ha riferito sulle attività del progetto Piano Clima Burgraviato: 25 Comuni stanno partecipando al progetto e anche prendendo parte al programma “ComuneClima” o “ComuneClima Light” – fra questi pure il Comune di Merano, che nel 2020 ha ottenuto la certificazione “ComuneClima argento”. 
Nei Comuni sono già attivi 16 team che stanno elaborando misure di protezione del clima. Nell’ambito di un sondaggio tra i cittadini, più di 800 persone si sono occupate di questioni legate alla protezione del clima e hanno presentato delle proposte. Rupert Rosanelli, della ditta Inewa, partner tecnico della Comunità comprensoriale, ha parlato dei contenuti dei piani climatici e dei risultati della raccolta intensiva di dati.
Alla tavola rotonda, i/le partecipanti hanno trovato risposte alla domanda su come le misure climatiche possono essere realizzate nei settori del turismo e dell’economia nonostante i diversi obiettivi. In conclusione, il presidente della Comunità comprensoriale Luis Kröll ha fatto un appello a tutti i presenti: “Nei prossimi anni lavoreremo insieme ai Comuni per fare passi concreti verso un Burgraviato adatto al futuro. Nel fare ciò, speriamo in un forte sostegno da parte degli uffici provinciali e delle istituzioni interessate. Solo in questo modo la protezione del clima può funzionare con successo”.

Foto/c-ASP/Comunità comprensoriale Burgraviato

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com