Cultura & Società Ultime Notizie

Iniziative contro la violenza alle donne, imbarazzante inaugurare il mercatino di Natale il 25 novembre secondo Roberta Mattei

25 Novembre 2021

Iniziative contro la violenza alle donne, imbarazzante inaugurare il mercatino di Natale il 25 novembre secondo Roberta Mattei

La violenza sulle donne è un fenomeno che colpisce la nostra società ogni giorno. Non si parla solo di violenza fisica, ma anche di violenza psicologica, di marginalizzazione e discriminazioni che nonostante l’impegno di molti è ancora presente nella società moderna.
La Commissione provinciale di Bolzano per le pari opportunità per le donne richiama la popolazione, specialmente donne e uomini in posizioni decisionali ad aderire a quattro iniziative contro la violenza sulle donne che avranno luogo dal 25 novembre prossimo, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, al 10 dicembre, Giornata internazionale dei diritti umani.
“Difendetevi, l’aiuto c’è” è lo slogan che richiama i numeri d’emergenza in caso di situazioni d’emergenza.
L’iniziativa “Posto occupato” è la sedia rossa esposta in un luogo pubblico in ricordo delle vittime della violenza, che purtroppo non possono più occupare tale luogo.
“Candela rossa”, è l’invito a tutti mettere una candela rossa fiammeggiante ogni sera sul davanzale della propria finestra di casa.
Il suggerimento “fiocco bianco” si riferisce agli uomini che con un fiocco bianco segnalano il rifiuto di ogni forma di violenza contro le donne.
Roberta Mattei, storica gestrice del Cafè Mattei in Piazza Parrocchia a Bolzano, nonché membra della Commissione Pari Opportunità e della Fidapa, felice dell’iniziativa, fa presente però l’inopportunità di voler inaugurare il mercatino di Natale di Bolzano lo stesso giorno dedicato alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Mattei è certa che ci sia ancora molta strada da percorrere, come denota anche certa mancanza di attenzione e sensibilità istituzionale.

Foto, Roberta Mattei

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *