Cultura & Società Ultime Notizie

Il progetto di finanziamento UE permette la digitalizzazione del comune di Laces

12 Ottobre 2021

author:

Il progetto di finanziamento UE permette la digitalizzazione del comune di Laces

La digitalizzazione della pubblica amministrazione è un tema molto attuale e le relative richieste ai comuni stanno aumentando visibilmente. Oggi i cittadini vogliono un’amministrazione agile ed efficiente che risponda rapidamente a tutte le loro esigenze. In effetti, i comuni altoatesini devono ancora recuperare il ritardo nel campo della digitalizzazione. L’amministrazione comunale di Laces intende utilizzare un progetto di finanziamento UE per promuovere il processo di digitalizzazione nel territorio comunale e sostenere così la crescita e lo sviluppo digitale dell’intera regione.

Nel quadro del Fondo europeo di sviluppo regionale, in breve FESR, il comune di Laces ha presentato e ricevuto l’approvazione per un progetto di finanziamento intitolato “Go digital – Digitalizzazione nel comune di Laces” nel periodo di programmazione 2014-2020.

Con un budget totale di quasi 400.000 euro, l’amministrazione mira principalmente a censire e digitalizzare l’intera rete di infrastrutture del comune, il che dovrebbe ottimizzare l’efficienza e la gestione delle risorse della pubblica amministrazione e migliorare il rapporto con i cittadini. In questo contesto, il beneficiario sta progettando una forma particolarmente innovativa di lettura digitale dei contatori, cioè quella attraverso la connessione a banda larga installata insieme alla connessione del teleriscaldamento in tutte le famiglie e negli edifici pubblici.

Un’altra misura prevista nel progetto è l’installazione di diversi punti informativi nel comune che daranno a tutti i cittadini la possibilità di informarsi in modo semplice e diretto sui progetti e su altre notizie importanti del comune così come degli eventi. Il comune pone l’accento sulla facilità d’uso e sul funzionamento semplice degli InfoPoint, in modo che anche le persone con poche conoscenze informatiche possano gestire in modo preciso le informazioni.

Progetti di questo tipo sono sempre una sfida per le amministrazioni pubbliche: le misure di digitalizzazione sono sempre legate a cambiamenti nell’organizzazione interna del comune. Un ruolo importante avrà sicuramente l’alto grado di disponibilità da parte dei dipendenti, ed è per questo che il comune si sforzerà di coinvolgere il personale nel progetto e nel processo di cambiamento connesso fin dall’inizio. Inoltre, la corretta attuazione tecnico-amministrativa dei progetti di finanziamento dell’UE non è una passeggiata. Ad oggi il comune non ha esperienza nella gestione di progetti UE, ma intende acquisire gradualmente questa conoscenza nel corso dell’attuazione del progetto in modo da trovarsi preparato per il prossimo periodo di finanziamento UE 2021-2027.

Nonostante le difficoltà, il sindaco Mauro Dalla Barba è convinto che la presentazione della domanda e la successiva attuazione del progetto finanziato dall’UE si tradurranno in un significativo valore aggiunto per il comune di Laces: “La digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche in Alto Adige-Südtirol è un tema molto importante e attuale. Le infrastrutture possono essere meglio controllate, i servizi organizzati in modo più efficiente e le operazioni meglio coordinate. La scelta di strutture di comunicazione di buon livello e una maggiore flessibilità rappresentano la base e l’obiettivo della digitalizzazione. Noi, come comune di Latsch, abbiamo già fatto un bel po’ di progressi in questo settore. Il fulcro del nostro progetto di digitalizzazione è la facilità d’uso e il rapido accesso ai servizi digitali da parte del cittadino. Vogliamo anche fare un grande passo avanti nel campo della trasparenza e dell’informazione nel nostro comune. I cittadini si aspettano servizi accessibili più comodamente, illimitati e personalizzati. L’aumento della soddisfazione è solo un esempio del valore aggiunto della digitalizzazione nella pubblica amministrazione”.

Il progetto è finanziato grazie ad un notevole contributo dell’85%, cioè quasi 340.000 euro, che confluiranno dall’UE nelle casse del comune. Anche se il progetto deve essere completato entro il 2022, l’impatto sostenibile delle misure si sentirà solo dopo il periodo del progetto. In ogni caso, però, il comune di Laces ha intrapreso con successo la strada per diventare un comune più digitale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *