Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Donati cento pigiami e vestaglie alla Casa di Riposo Don Bosco

12 Ottobre 2021

author:

Bolzano. Donati cento pigiami e vestaglie alla Casa di Riposo Don Bosco

L’evento organizzato dal Consigliere di Circoscrizione Angelo Liuzzi e dalla Delegazione del Triveneto del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ha regalato sorrisi ed emozioni agli ospiti della struttura.
È stato un evento all’insegna della felicità tra gli ospiti e gli operatori della struttura che hanno mostrato riconoscenza nei confronti di chi ha organizzato la donazione. All’interno di una delle sale della struttura una trentina di anziani, in rappresentanza di tutti gli ospiti, hanno atteso il loro turno per ricevere un nuovo pigiama ed una nuova vestaglia. Presente all’evento la Delegazione del Triveneto del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, rappresentata per l’occasione da Don Gianmarco Masiero e Salvatore Buttaro insieme al Consigliere del Quartiere Aslago-Oltrisarco Angelo Liuzzi: “Ci tengo a ringraziare la ASSB per questa opportunità – afferma Liuzzi. Gli anziani sono state le persone più colpite dalla pandemia, non solo dal punto di vista sanitario e sociale. Per mesi anche le visite dei parenti più stretti sono state precluse e spesso molti di loro si sono ritrovati soli ed in difficoltà. Per me è un segno di riconoscenza nei confronti di una generazione a cui dobbiamo tutto. In fondo se oggi siamo ciò che siamo è grazie ai valori che ci hanno trasmesso queste persone”. 
Un bell’esempio di come Organizzazioni no-profit, Enti Pubblici e Politica, trovando la giusta connessione, possono riuscire a lavorare in maniera positiva per raggiungere degli obiettivi. 
Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio è un Ordine Equestre con delegazioni che operano in tutte le Regioni italiane, nella maggior parte delle Nazioni Europee ed Americane impegnandosi nell’assistenza alle realtà più bisognose. 
“Ringrazio la casa di riposo Don Bosco per l’accoglienza e per aver accolto con gioia la nostra proposta di donazione. Mi preme rimarcare che tutto questo è stato possibile grazie al contributo ricevuto da parte di tante persone sensibili e generose”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *