Salute Ultime Notizie

Bolzano Al Palasport tamponi antigenici rapidi a pagamento con prenotazione obbligatoria solo per i residenti

13 Ottobre 2021

author:

Bolzano Al Palasport tamponi antigenici rapidi a pagamento con prenotazione obbligatoria solo per i residenti

Stamane la Giunta comunale ha definito le modalità di accesso al Palasport di via Resia, struttura che il Comune di Bolzano. Il Palasporto è stato messo a disposizione dei propri residenti come centro test per l’effettuazione a pagamento (15 Euro) di tamponi antigenici rapidi con prenotazione obbligatoria sul sito del Comune e consentire così in particolare ai lavoratori non ancora vaccinati, di poter entrare in possesso del Green Pass Covid -19 valido 48 ore, obbligatorio per accedere al posto di lavoro a partire da venerdì 15 ottobre e fino al 31 dicembre 2021.
A partire dalle ore 16.00 di domani giovedì 14 ottobre sarà dunque possibile effettuare il test. Il servizio sarà poi disponibile tutti i giorni dal lunedì al venerdì con orario 7.00-10.00 / 16.00-20.00. Il servizio sarà a disposizione solo dei cittadini residenti nel capoluogo, minori compresi se accompagnati da adulti previa prenotazione obbligatoria possibile dalla mattinata di domani giovedì 14 ottobre già per il pomeriggio stesso, tramite il sistema comunale attualmente in uso anche per le prenotazione nelle farmacie comunali che forniscono analoghi servizi.
Per poter accedere alla tribuna A del Palasport dove saranno effettuati i tamponi (5 linee di test), sarà necessario essere muniti di tessera sanitaria, documento d’identità e ricevuta che confermi la prenotazione effettuata. Bisognerà inoltre indossare la mascherina protettiva. Costo del test 15 euro con pagamento posticipato ed emissione di fattura da parte dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige.
La struttura comunale (Palaresia)  per l’effettuazione dei tamponi antigenici rapidi, è stata messa a disposizione dal Comune di Bolzano, considerato che l’Azienda Sanitaria Locale (ASL), d’intesa con la Provincia ha chiesto espressamente alle amministrazioni comunali di organizzare dei centri di test per consentire come già sottolineato soprattutto ai  lavoratori non  vaccinati di poter ottenere il Green Pass valido 48 ore.
Il sindaco Renzo Caramaschi, nell’invitare la popolazione che ancora non lo ha fatto a vaccinarsi, sottolinea che l’attivazione a Bolzano di un centro comunale per l’effettuazione dei tamponi ai fini del rilascio del “Green Pass 48h” analogamente a quanto già avviene presso la Farmacia Comunale S.Geltrude, risponde in maniera puntuale ad una richiesta esplicitata e concordata anche in sede di Consorzio dei Comuni e rivolta  alle comunità comprensoriali e ai comuni altoatesini.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *