Cronaca Ultime Notizie

Autoindustriale e Fiera Bolzano, per una mobilità sostenibile

16 Ottobre 2021

author:

Autoindustriale e Fiera Bolzano, per una mobilità sostenibile

La nuovissima auto elettrica Mercedes EQS verrà presentata in esclusiva per il Nord Italia nell’ambito della fiera Hotel, all’interno del FieraMesse H1 Eventspace, grazie alla recente partnership con Autoindustriale, il nuovo Mobility Partner di Fiera Bolzano.
L’auto elettrica ad oggi più avanzata al mondo farà una sosta esclusiva nel FieraMesse H1 Eventspace, il nuovissimo cortile interno di Fiera di Bolzano. Secondo la stampa specializzata, la Mercedes EQS è il nuovo punto di riferimento per le auto elettriche e i visitatori della fiera Hotel avranno l’occasione di visionarla da lunedì 18 a giovedì 21 ottobre. In esclusiva per tutto il Nord Italia, Autoindustriale, concessionario ufficiale per Mercedes-Benz, Smart e Toyota in Trentino-Alto Adige, presenterà infatti il veicolo a Fiera Bolzano.
In quanto nuovo Mobility Partner ufficiale, Autoindustriale metterà a disposizione di Fiera Bolzano due veicoli e alcuni furgoni elettrici da usare come shuttle durante fiere ed eventi selezionati. Autoindustriale sarà inoltre il main partner di Klimamobility, la più importante piattaforma per la mobilità sostenibile della regione.
“Fiera Bolzano, con il suo obiettivo di diventare la fiera più sostenibile d’Italia, è per noi un ottimo partner, in grado di sottolineare l’importanza della mobilità sostenibile attraverso tutte le sue manifestazioni. La fiera, in quanto piattaforma per l’economia, costituisce inoltre un palcoscenico emozionante per presentare la prossima generazione dei nostri veicoli Mercedes-Benz, Smart e Toyota”, afferma Lukas Baumgartner, Managing Director di Autoindustriale. Della stessa opinione è il presidente di Fiera Bolzano, Armin Hilpold: “Siamo orgogliosi di collaborare con uno dei più importanti concessionari dell’intera regione, poiché condividiamo valori aziendali come l’innovazione, la sostenibilità e l’affidabilità, e non vediamo l’ora di realizzare entusiasmanti progetti comuni”.

Foto, Marco Parisi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *