Cronaca Ultime Notizie

Muore Gino Strada, l’Italia e Emergency perdono un esempio mondiale di sostegno umanitario

13 Agosto 2021

author:

Muore Gino Strada, l’Italia e Emergency perdono un esempio mondiale di sostegno umanitario

Poco fa è uscita la notizia dell’improvvisa scomparsa di Gino Strada, noto medico e attivista, nonché filantropo, che assieme alla moglie Teresa Sarti, aveva fondato la ONG italiana Emergency. A dare la notizia della morte sono state fonti vicine alla famiglia secondo cui il chirurgo al momento del decesso si trovava in Normandia.
Strada era nato a Sesto San Giovanni, vicino a Milano, il 21 aprile 1948. Si era laureato in medicina e chirurgia all’Università Statale di Milano nel 1978, specializzandosi poi in chirurgia d’urgenza. Aveva iniziato a lavorare nell’ospedale di Rho, facendo pratica di trapianti del cuore fino al 1988. In quegli anni iniziò anche a indirizzarsi verso la chirurgia traumatologica e lavorò con la Croce Rossa in varie zone di guerra, tra cui Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan, Somalia e Bosnia ed Erzegovina. Fu sulla base di queste esperienze che fondò Emergency nel 1994.
Nel corso degli anni Emergency è divenuta una delle più importanti e note organizzazioni umanitarie al mondo.
Gino Strada si è speso per i più bisognosi senza riserve e senza peli sulla lingua. Un uomo e medico coraggioso che all’Italia e al mondo ha dato tanto. Un esempio di umanità autentica. Riposi in pace!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *