Cultura & Società Ultime Notizie

Il meglio di Brecht, spettacolo del Libero Teatro di Bolzano al Castel Fahlburg di Prissiano

17 Agosto 2021

author:

Il meglio di Brecht, spettacolo del Libero Teatro di Bolzano al Castel Fahlburg di Prissiano

Chi non conosce le canzoni memorabili tratte dall’L’opera da tre soldi: Genny dei Pirati, La ballata di Mackie Messer, Ahimè, di cosa vive l’uomo?, ma anche canzoni dello stesso autore, tratte da opere giovanili di Brecht, come Un uomo è un uomo o Happy End, nonché altre estratte dalle sue più celebri come L’anima buona di Sezuan, Madre Coraggio e Schweyk nella seconda guerra mondiale.
Le rappresentazioni di copertina di Alabama Song di The Doors, Milva, Marylin Manson, i Toten Hosen, e molti altri, fanno oramai parte in modo esclusivo dell’immaginario collettivo della cultura pop del ventesimo e ventunesimo secolo. David Bowie dichiarava di aver cantato questo song ogni giorno a colazione quando viveva a Berlino. La canzone la cantano e canticchiano in tutto il mondo, ma molti non sanno che il testo è di uno dei grandi drammaturghi tedeschi alla pari di un Goethe, Hölderlein e Heine, cioè Eugen Berthold Friedrich, conosciuto come Bert Brecht. A tradurre il testo in lingua inglese è stata una donna con cui Brecht ebbe un rapporto di lavoro e d’amore intenso, Elisabeth Hauptmann.
Brecht non è noto solo come autore di testi resi in musica da Kurt Weil, Hanns Eisler, Paul Dessau e altri, ma soprattutto per la riforma del teatro aristotelico. Fu lui il creatore del teatro epico con l’effetto di alienazione, elemento tipico del suo modo di fare teatro.
Sicuramente Brecht era anche un uomo votato alla politica, senza un’inclinazione definita. Seppe denunciare con coraggio le barbarie del nazionalsocialismo.
Il Libero Teatro di Bolzano sotto la regia del drammaturgo Reinhard Auer propone uno spettacolo interessante in cui la figura di Brecht sarà analizzata in modo diverso, persino insolito. In particolare il suo rapporto con il denaro, con l’individuo, verso l’amore e la politica. Uno spettacolo da non perdere nel Castel Fahlburg di Prissiano.
La prima avrà luogo il 3 settembre alle ore 20:00. Il 3, 4, il 10, 11 e il 12 settembre sempre alle 20 si potranno vedere le repliche.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *