Sport Ultime Notizie

Dall’American Hockey League arriva il terzino Keegan Lowe

18 Agosto 2021

author:

Dall’American Hockey League arriva il terzino Keegan Lowe

Colpo in difesa per l’HCB Alto Adige Alperia, che ha raggiunto un accordo con il difensore canadese, con passaporto statunitense, Keegan Lowe.

28 anni, 188 cm x 87 kg, Lowe è un terzino di stecca sinistra dalle indiscusse qualità tecniche e di leadership. Ottimo pattinatore, il nuovo difensore dei Foxes è il classico terzino “two way”; abile, energico e fisico nella fase difensiva – eccelle nel penalty killing –, ma importante anche in fase di costruzione e di manovra offensiva. Un difensore di assoluto livello, che vorrà stupire alla sua prima stagione europea.

Figlio d’arte, suo papà Kevin ha vinto sei Stanley Cup con gli Edmonton Oilers e i New York Rangers e un oro olimpico con il Team Canada tra la metà degli anni ’70 e la fine degli anni ’90, Lowe inizia a farsi notare da junior in WHL, venendo draftato dai Carolina Hurricanes nel 2011, al terzo turno come 73esima scelta totale. Nel 2013 fa il suo esordio in American Hockey League, con il farm team di Carolina, i Charlotte Checkers: resterà qui fino al 2017, rivestendo anche il ruolo di assistente capitano e facendo registrare inoltre le sue prime due presenze in NHL con i Canes. Dopo 22 presenze con i St. John’s IceCaps, nel 2017/18 veste per due volte la casacca degli Edmonton Oilers, mentre torna negli States con i Bakersfield Condors: in due delle tre stagioni guida la squadra con la “C” di capitano cucita sul petto. Nel 2020/21, invece, passa ai San Diego Gulls, ultima stazione prima dell’HCB: in totale per lui 494 presenze e 108 punti in American Hockey League.

“Per me e la mia famiglia Bolzano è un’opportunità – spiega Lowe –, ho sentito grandi cose sulla città, sulla squadra e suoi tifosi: è la mia prima esperienza in Europa, dove ho giocato solo qualche torneo giovanile, ma sono un giocatore che si adatta facilmente. In più, per me è un grande stimolo poter giocare la Champions Hockey League: non vedo l’ora di iniziare”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *