Politica Ultime Notizie

Rilancio e resilienza, Kompatscher incontra sindaci e organizzazioni

9 Luglio 2021

author:

Rilancio e resilienza, Kompatscher incontra sindaci e organizzazioni

Ieri il presidente della Provincia Arno Kompatscher ha incontrato in videoconferenza i sindaci dell’Alto Adige per fare il punto della situazione sul PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Nei prossimi anni l’Italia avrà a disposizione risorse europee per complessivi 235,14 miliardi di euro. Per quanto riguarda la ripartizione delle risorse, nel suo ruolo di rappresentante delle Autonomie nella Conferenza delle Regioni il presidente Kompatscher ha guidato l’invio da parte delle Regioni e Province autonome di una richiesta formale al presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e al Ministro degli Affari regionali e Autonomie, Mariastella Gelmini. “Chiediamo che tali risorse, qualora destinate a interventi che attengono a funzioni di competenza delle Autonomie, vengano trasferiti a queste ultime, per essere gestite dalle stesse Autonomie, nel rispetto degli obiettivi e delle linee previsti dal piano” ha sottolineato Kompatscher. “E’ fondamentale che le Regioni possano dire la loro prima che siano stabilite le regole, in modo da poter garantire giustizia nella ripartizione e gestione” ha aggiunto il presidente della Provincia. L’obiettivo è quello di garantire anche ai Comuni un accesso il più diretto possibile ai fondi e ai bandi.
Una cabina di regia a livello provinciale coordinata dalla Direzione generale della Provincia – ma anche una a livello di Consorzio dei Comuni – oltre a un portale web provinciale dedicato aiuteranno nell’accesso alle informazioni. “Siamo pronti a gestire gare e bandi sul territorio. Sulla scorta della nostra esperienza di gestione virtuosa dei Fondi europei abbiamo a disposizione l’expertise necessaria per portare avanti il piano al meglio anche a livello locale” ha detto Kompatscher. I tempi sono stretti: i progetti presentati dovranno essere inseriti come impegno di spesa dalle amministrazioni entro il 2022/23, pagati e rendicontati entro il 2026. Il presidente del Consorzio dei Comuni, Andreas Schatzer, ha espresso soddisfazione per l’impegno del presidente Kompatscher nel garantire ai Comuni l’accesso ai fondi. “Stiamo andando nella direzione giusta” ha detto. Sugli stessi temi si è svolto nel tardo pomeriggio di oggi anche un secondo incontro con tutte le organizzazioni del territorio potenzialmente coinvolte nella presentazione e gestione di progetti, dall’economia al sociale, dall’ambiente alla cultura e alla formazione. Obiettivo: garantire la massima partecipazione di tutte le realtà del territorio ai progetti di rilancio, raccogliendo esperienze e spunti a 360 gradi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *