Sport Ultime Notizie

Marco Insam – Rinnova una colonna portante dei Foxes

27 Luglio 2021

author:

Marco Insam – Rinnova una colonna portante dei Foxes

Nuovo rinnovo in casa HCB Alto Adige Alperia, con Marco Insam che è pronto a disputare la sua undicesima stagione in biancorosso.

Il 32enne è sbarcato a Bolzano nel 2010, senza mai lasciare il capoluogo ad eccezione di una meritata parentesi in Finlandia (Porin Ässät) nel 2017/18. Oltre ad aver vinto tutto con la maglia dei Foxes (una EBEL, uno Scudetto e una Supercoppa Italiana), negli anni Insam è diventato uno dei leader carismatici della squadra, facendosi amare dai tifosi che nel 2017 l’hanno tributato con il Premio Combattività “Gino Pasqualotto”, indetto da HCBfans.net.

I numeri parlano chiaro: 557 presenze e 264 punti (149 goal e 115 assist), che l’hanno già proiettato nella Top 20 dei top scorers “all time” dell’HCB. Un infortunio muscolare l’ha costretto a saltare la serie di finale contro il KAC e i Mondiali di Top Division con il Blue Team: “Saltare la parte finale della stagione mi è dispiaciuto molto, soprattutto perché lavori un anno intero per arrivare a giocarti quei momenti – spiega Insam -, l’obiettivo per la prossima stagione resta in primis entrare ai playoffs dalla porta principale e poi arrivare fino in fondo, per finire quello che l’anno scorso ci è mancato. Sarà fondamentale il ritorno del nostro pubblico: negli ultimi mesi l’abbiamo sentito, anche se solo virtualmente, ma il loro supporto allo stadio resta cruciale”. Un campionato che si preannuncia appassionante: “Il derby con il Val Pusteria manca da 8 anni – così l’attaccante biancorosso – sarà bello tornare a giocare contro di loro in ICE, una lega che sarà ancora più equilibrata: Lubiana e Znojmo sono sempre temibili e Brunico vorrà provare a sorprendere essendo la nuova arrivata. Le favorite resteranno più o meno sempre le stesse, ma aggiungerei alla lista il VSV e il Graz, che stanno allestendo ottime squadre”.

Poi la Champions Hockey League: “Vogliamo passare il turno, anche se sappiamo che non sarà semplice – precisa Insam –, soprattutto perché affronteremo nelle prime quattro partite due squadre che non conosciamo: poi sarà affascinante scontrarsi contro i Red Bulls su campo europeo, contro di loro giocheremo ad ottobre, quindi potremo studiarli prima in campionato”.

Ulteriori informazioni su Marco Insam: https://www.eliteprospects.com/player/18047/marco-insam

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *