Cronaca Ultime Notizie

LAVORO, I MEZZI ELETTRICI ENTRANO IN CANTIERE NIEDERSTÄTTER SCEGLIE LA TRANSIZIONE GREEN PER UN’EDILIZIA PIÙ PULITA E A ZERO EMISSIONI

24 Luglio 2021

author:

LAVORO, I MEZZI ELETTRICI ENTRANO IN CANTIERE NIEDERSTÄTTER SCEGLIE LA TRANSIZIONE GREEN PER UN’EDILIZIA PIÙ PULITA E A ZERO EMISSIONI

Le macchine elettriche arrivano nei cantieri. Il settore dell’edilizia, impegnato da tempo nel mettere in atto una transizione ecologica, ha ora compiuto un passo importante introducendo veicoli a zero emissioni sui luoghi di lavoro. A rappresentare concretamente questo processo è l’azienda altoatesina Niederstätter, che in occasione dell’evento «Choose Green, Work Green» organizzato al Safety Park di Vadena, ha presentato, e fatto testare al pubblico, tre mezzi edili elettrici innovativi e performanti. Si tratta di un nuovo escavatore (Wacker Neuson EZ17E), una pala gommata (Kramer 5055E) e un dumper (Wacker Neuson DW15E).

L’evento è stato l’occasione per gli addetti ai lavori di provare e toccare con mano le ultime macchine da lavoro studiate per soddisfare le specifiche esigenze del settore delle costruzioni e dell’industria, guidando quest’ultima verso un nuovo approccio sostenibile ed eco-friendly. Gli esperti di Niederstätter hanno spiegato agli interessati le caratteristiche tecniche e il miglior utilizzo dei macchinari a noleggio come le pale gommate, ma anche accessori da lavoro come le cesoie per il taglio rami o la fresa per asfalto.

«Il settore edile ha bisogno di una svolta decisa verso la digitalizzazione e di un approccio maggiormente improntato verso il rispetto dell’ambiente – spiega Daniela Niederstätter, membro del consiglio aziendale -. Questi veicoli elettrici a zero emissioni, potenti e performanti rappresentano solo un primo passo verso un nuovo modo di concepire i nostri cantieri, e verso una maggiore consapevolezza ambientale degli stessi operai».

Una nuova Niederstätter Academy

Nel corso della mattinata si è svolta anche l’inaugurazione della nuova Niederstätter Academy di Vadena, il centro di formazione Niederstätter che offre un programma completo di corsi per gruisti e carrellisti, operatori di macchine movimento terra e gru mobili. La Niederstätter Academy è già presente in tre sedi nell’Italia settentrionale: Bolzano, Treviso e Bergamo. Per l’occasione l’azienda ha voluto premiare Martin Mair, un dipendente della Plattner SpA di Laives (BZ), risultato essere il 25millesimo partecipante all’accademia.

Tra le caratteristiche che contraddistinguono la Niederstätter Academy c’è sicuramente l’equipaggiamento tecnico unico che viene utilizzato durante i corsi, ma anche le gru e le macchine di ultima generazione, progettate con le più recenti tecnologie e costruite con materiali resistenti e all‘avanguardia. Tutto questo, associato al know-how esperienziale in ambito di industria 4.0 degli istruttori, permette lo svolgimento di un’esperienza proficua per tutti gli studenti.

«Cerchiamo da sempre di mettere la nostra esperienza a disposizione dei player del settore edile e delle costruzioni. Crediamo fortemente nella formazione e sappiamo quanto sia fondamentale nel nostro ambito per rimanere al passo coi tempi. Ed è proprio per questo che continuiamo a offrire corsi specializzati per i lavoratori del futuro», conclude Daniela Niederstätter.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *