Sport Ultime Notizie

Grande attesa per la Stettiner-Cup 2021

28 Luglio 2021

author:

Grande attesa per la Stettiner-Cup 2021

In Alto Adige la prima domenica di agosto è riservata a una classica della corsa in montagna. Così anche questa domenica, 1° agosto, 250 atlete e atleti si metteranno in marcia sul sentiero di 10 chilometri per 1255 metri di dislivello che da Plan porta al nuovo rifugio Petrarca, che non è ancora completato. Per questa edizione, che come in passato vedrà alcuni grandi nomi della corsa in montagna tra i partecipanti, è tutto pronto.

Armin Larch di Mareta, la star del momento nella scena locale della corsa in montagna e del trail running, sarà della partita. Alcune settimane fa il 23enne dell’Alta Val d’Isarco ha festeggiato il suo più grande successo raggiunto finora, vincendo in casa la prima edizione del Ratschings Mountain Trail e battendo una leggenda come Emanuele Manzi – pluricampione del mondo a squadre, tre volte campione europeo individuale e 26 volte campione italiano. Anche della Stettiner Cup Armin Larch ha bei ricordi, visto che nell’ultima edizione di due anni il giovane atleta è arrivato terzo. È possibile quindi che tra qualche giorno salga qualche gradino del podio e possa festeggiare la sua prima vittoria alla Stettiner Cup. Punteranno a grandi risultati anche altri tre altoatesini, il sarentinese Andreas Innerebner, il campione locale Hansrudi Brugger e Lukas Mangger di Ridanna. Sicuramente i tre atleti metteranno alla prova Larch fino all’ultimo metro.

In campo femminile tutti gli occhi sono puntati su Petra Pircher di Lasa. L’atleta venostana, che in ottobre festeggerà i suoi 50 anni, ha vinto per tre volte di fila la Stettiner Cup, dal 2017 al 2019. Quest’anno, però, non pensa di essere tra le favorite, come lei stessa ha dichiarato. Tra le sue maggiori concorrenti ci sarà Annemarie Gross. Quest’ultima, sarentinese d’origine e meranese d’adozione, è abituata a correre ultratrail, anzi, può essere considerata una delle migliori trail runner al mondo, vantando vittorie al   Tor des Géants, alla Südtirol Ultra Skyrace, alla Transgrancanaria e al Pitz Alpine Glacier Trail. Sarà in gara alla Stettiner Cup anche Edeltraud Thaler, l’atleta che ha vinto più edizioni della gara, trionfando per l’ultima volta nel 2014.

Nel focus della Stettiner Cup quest’anno ci saranno anche molti podisti amatoriali, al momento si sono iscritti più di 200.  “Dato che non sarà possibile iscriversi il giorno stesso sul posto, nei giorni scorsi si sono iscritti molti atleti e atlete. Torneranno dei volti conosciuti e saranno presenti squadre più grandi con molti partecipanti, come per esempio il team locale Treibjagd. Chi vuole partecipare a questa edizione ha tempo fino a giovedì 29 luglio alle ore 20 per iscriversi sul nostro sito www.stettiner-cup.com. Da quel momento in poi le iscrizioni saranno chiuse. I posti disponibili non sono più tantissimi”, afferma Markus Raich del Soccorso Alpino di Moso, responsabile dell’organizzazione del rinomato e amato evento podistico.

Per quel che riguarda i preparativi per la Stettiner Cup, sono conclusi: “In queste particolari condizioni bisogna rispettare qualche disposizione di sicurezza in più. Abbiamo concluso al meglio i compiti nel team e non vediamo l’ora di poter svolgere finalmente la nostra gara dopo un anno di pausa forzata. Non vediamo l’ora di sapere chi vincerà la gara di quest’anno, ma auguriamo a tutti i partecipanti di concludere con successo e senza infortuni la Stettiner Cup 2021. Naturalmente speriamo che il meteo sia clemente nella giornata di domenica”, afferma Raich concludendo.

Foto, Armin Larch/c-Stettiner/c-hkMedia

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *