Cultura & Società Ultime Notizie

Trento. “Coraggio, fatti abbracciare!”, al via venerdì 18 giugno la 38° edizione delle Feste Vigiliane

17 Giugno 2021

author:

Trento. “Coraggio, fatti abbracciare!”, al via venerdì 18 giugno la 38° edizione delle Feste Vigiliane

Finalmente si parte. Dopo tanta attesa, venerdì 18 giugno prende il via a Trento la 38° edizione delle Feste Vigiliane, quest’anno dedicate all’abbraccio, come indica l’eloquente titolo della manifestazione “Coraggio, fatti abbracciare!”: un abbraccio metaforico con cui le Feste vogliono avvolgere con unità d’intenti e condivisione solidale la citta.

E allora tutto è pronto per lasciarsi abbracciare da una 38° edizione ricca di eventi e di sorprese. Sarà un’edizione all’insegna della ripartenza, con una prima e importante novità: il ritorno degli eventi in presenza. Dopo aver sperimentato lo scorso anno la modalità web e streaming delle Feste – peraltro con successo – da quest’anno la gente potrà nuovamente tornare a vivere la città e a godere di momenti di spensieratezza, sempre nel rispetto delle attuali disposizioni in materia sanitaria.

Per due weekend consecutivi, dal 18 al 20 e dal 25 al 27 giugno, Trento sarà animata con spettacoli per tutta la famiglia, musica dal vivo, occasioni di svago, di approfondimento, e tanto sano divertimento. Un programma eterogeneo, che darà volutamente ampio spazio alle proposte dei tanti artisti del territorio.

Venerdì 18 giugno 2021

Si comincia venerdì 18 giugno con la giornata inaugurale che, come da tradizione, inizierà con il Corteo Storico e proseguirà con un ricco ventaglio di proposte che caratterizzeranno le diverse piazze del centro.

I giardini del Castello del Buonconsiglio si popoleranno fin dal pomeriggio con figuranti in abiti rinascimentali: ci saranno i signori di Trento con baldacchino, i nobili con i drappi, cavalieri, contadini, popolani e falconieri, oltre ai rappresentanti della squadra vincitrice dell’ultimo Palio dell’Oca, ai Ciusi e i Gobj e ai rappresentanti di ogni zattera. L’atteso Corteo Storico partirà alle ore 18.30 dal Castello, percorrendo le vie del centro fino a Piazza Duomo (arrivo previsto alle ore 19), dove ad attenderlo troverà la musica del Corpo Musicale Città di Trento per l’immancabile Cerimonia di Apertura, il momento dell’Alzabandiera, il discorso delle autorità e il Giuramento degli zatterieri. A conclusione, il pubblico presente potrà allietarsi con il Concerto eseguito dal Corpo Musicale Città di Trento.

Sempre nella cornice di Piazza Duomo, (ore 21.30), spazio alla prima semifinale di “Re per una notte”, una divertente competizione di karaoke in stile talent show: dieci aspiranti cantanti si sfideranno a suon di canzoni davanti a una giuria di quattro esperti per decretare i cinque che accederanno alla finale di domenica 20 giugno. A condurre la serata, direttamente da Zelig e Comedy Central, Riki Bokor.

Spostandosi in Piazza Battisti, spazio a “Radio sotto le stelle”, con il palco rovesciato del Teatro Sociale che per l’occasione si trasformerà in uno studio radiofonico per celebrare i 45 anni dalla nascita delle radio libere. Primo appuntamento, a partire dalle ore 21, con Radio Dolomiti. I giardini del Castello del Buonconsiglio faranno invece da cornice al repertorio del Coro Brenta di Tione e del Coro Genzianella di Roncogno (ore 20.30), mentre al Parco dei mestieri, al quartiere Le Albere (ore 21), arriva il meglio delle commedie dialettali: primo appuntamento con i 2 Giga Teatro e il loro “Armonicamente dal fronte”, spettacolo che ripercorre il periodo in cui i trentini erano costretti a partire per la guerra.

Per gli amanti della grande musica, sono due gli appuntamenti da non perdere: in Piazza Cesare Battisti, ore 21, ci sarà “Chiedi chi erano i Beatles”, evento che celebra i sessant’anni dalla nascita dei Fab four e ne ripercorre la storia. Un viaggio tra video e aneddoti, condotto da Riccardo Petroni (blogger ed esperto dei Beatles), accompagnato dal mandolino del maestro Franco Giuliani; alle ore 21.30, invece, in Piazza Fiera risuoneranno le immortali note dei Pink Floyd con “Like Floyd in concert”, performance musicale in cui tredici musicisti riporteranno sul palco il meglio di una tra le band più influenti della storia della musica.

Ma non finisce qui. Per chi avesse bisogno di tanto buonumore, ecco pronto “Un comico urgente in via…”. In Piazza Lodron (ore 21.30) arriva la medicina del sorriso, e a portarla, a bordo di un risciò allestito a Pronto Soccorso, sarà il “medico” Nando Timoteo (Zelig, Colorado e Striscia la Notizia).

Da segnalare in questa prima giornata anche la “Camminata del Benessere”, attività ideata da Laura Andreolli (Coach del BenEssere) con Stefano Delugan e Arno Cardini. Si tratta di una camminata attraverso i parchi di Trento che partirà alle ore 17 da Piazza Duomo.

Sabato 19 giugno 2021

Oltre al tanto atteso Processo che si terrà nell’Arena di Piazza Fiera, il programma della giornata offrirà molte altre occasioni di incontro e di intrattenimento. Dopo aver dato uno sguardo alla costruzione delle zattere in Piazzale S. Severino (a partire dalle 16), tutti al Giardino della Curia Arcivescovile per “Il profumo della natura” (dalle ore 18 alle ore 20), laboratorio per i più piccoli dedicato alle piante aromatiche e officinali, a cura di Coldiretti Donne Impresa.

E quando arriva la sera, in Piazza Cesare Battisti (ore 20) si accende la “Radio sotto le stelle”. On air con la musica live di Radio Italia Anni ’60, che per l’occasione avrà un ospite d’eccezione: Bobby Solo, autentico mito della musica italiana.

Alle ore 20.30, il Castello del Buonconsiglio aprirà le proprie porte a “Musicastello”, serata dedicata ai migliori cori del Trentino. L’abbraccio musicale di sabato è regalato dall’Associazione culturale Amici e Minicoro di Rovereto. A Palazzo Geremia, invece, ore 21, l’“Invito a Palazzo” è rivolto a coloro che sono impegnati nel mondo della disabilità, con la presentazione del volume “Cambiamenti” di Davide Cervellin.

Altrettanto imperdibili gli eventi che andranno in scena al Parco dei mestieri (quartiere Le Albere) e in Piazza Duomo, entrambi con inizio alle ore 21. Nel parco circostante il MUSE-Museo delle Scienze il pubblico potrà farsi ammaliare dal Circo di Kalinka, giocolieri, acrobati e fenomenali musicisti, capaci di dar vita ad uno spettacolo di grande poesia. In Piazza Duomo, invece, spazio alla musica con la seconda semifinale di “Re per una notte”, competizione di karaoke condotta da Riki Bokor. Al termine della serata verranno decretati i cinque finalisti di domenica sera.

Tra gli appuntamenti più attesi dell’intera manifestazione, alle ore 21 le luci si accenderanno su Piazza Fiera per il tradizionale Tribunale di Penitenza, pronto a mettere alla gogna quei personaggi che nel corso dell’anno si sono distinti in negativo, ovviamente tra satira battute e tanta goliardia. Il giudice di quest’anno sarà Lucio Gardin (Direttore artistico delle Feste), che nell’occasione sarà affiancato da Franco Toniolatti (avvocato della difesa), Erica Zambelli, blogger conosciuta con lo pseudonimo di Guenda (avvocato della difesa) e Gabriele Zanon (cancelliere/virologo).

E per chi non riuscisse ad assistere al Tribunale, ma avesse comunque urgente bisogno di buonumore, in Piazza S. Maria Maggiore, ore 21.30, arriva il sorriso di “Un comico urgente in via…”, portato a bordo di un risciò da Max Pieriboni, comico di Colorado e Comedy Central. Divertimento che sarà grande protagonista anche in Piazza Cesare Battisti (ore 22) con “La notte dei delitti irrisolti”: una serata tutta da ridere con due investigatori d’eccezione come Paul Vallery (mimo del Cirque du Soleil) e Cesare Gallarini (attore, regista e autore), intenti a svelare i misteri del medioevo trentino e delitti (forse) realmente avvenuti.

Infine, da ricordare in questa giornata anche l’iniziativa “Musica per archi e fiori”, a cura dell’Associazione Distratta Musa, Garden Club e Conservatorio Bonporti. Si tratta di una serie di passeggiate botanico-musicali che, a partire dalle ore 10, animeranno i giardini di tre ville storiche della collina dell’Argentario. Info su www.distrattamusa.it

Domenica 20 giugno 2021

Il gran giorno dedicato al Palio dell’Oca è finalmente arrivato. A partire dalle ore 18, sulle rive del Fiume Adige, i 44 equipaggi in gara – in rappresentanza dei rioni e dei sobborghi di Trento -, scenderanno in acqua per darsi battaglia nell’entusiasmante sfida in zattera lungo l’Adige. Nove le prove da superare, come sempre nel minor tempo possibile. Tra gli equipaggi al via anche l’ultima vincitrice del Palio, San Giuseppe, che proverà a ripetere il trionfo ottenuto nel 2019. A fare da apripista alla gara, fuori concorso, anche le Truppe Alpine dell’Esercito con un equipaggio o una zattera del 2° reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina “Julia” che, come consuetudine, fornirà anche gli assetti per il soccorso in acqua, cooperando in sinergia con i Vigili del Fuoco e sotto il coordinamento di Trentino Wild – Rescue Project. A commentare la gara saranno presenti Francesca Merz e Michelangelo Felicetti.

Alle ore 20.30 circa il Fiume Adige sarà nuovamente protagonista con uno dei momenti più attesi delle Feste Vigiliane, la Tonca. Dal ponte di S. Lorenzo, il Giudice che ha presieduto il Tribunale, Lucio Gardin, si affaccerà dalla tradizionale torre per leggere la tanto temuta sentenza.

Ma il calendario di domenica 20 giugno non finisce qui, con tante proposte pronte a soddisfare ogni gusto del pubblico. In Piazza Duomo, ad esempio, alle ore 18 e alle ore 19 partiranno i due turni di visite guidate di “A passo Duomo”, un piccolo tour attorno al Duomo per conoscere una delle più belle cattedrali d’Italia, a cura del Museo Diocesano Tridentino. Prenotazioni allo 0461/234419 (10-13 e 14-18, tutti i giorni tranne il martedì), con un massimo di 20 partecipanti per visita.

Al Parco dei mestieri (Quartiere Le Albere), alle ore 19 e alle ore 21, ci sarà spazio per “Un abbraccio tra musica e danza”, doppio appuntamento con gli studenti del Liceo Musicale e Coreutico Bonporti e il Conservatorio di Trento che, per la prima volta dopo la pandemia, presenteranno finalmente al pubblico le loro performance.

Una serata dedicata alla musica e alla danza che proseguirà con lo show on air di Radio NBC in Piazza Battisti per “Radio sotto le stelle” (ore 19.30), con il “Musicastello” al Buonconsiglio (ore 20.30) per ascoltare il meglio del Coro Croz Corona di Campodenno e del Coro Paganella di Terlago, e con la serata in danza a ritmo di suggestive musiche rinascimentali curata dal Gruppo Culturale Zivignasto 87 (ore 21, Piazza Battisti).

E dopo la finale del concorso di karaoke “Re per una notte”, che andrà in scena in Piazza Duomo (ore 21), tutti in Piazza Fiera (ore 21.30) per uno show imperdibile tra musica, cinema e sand art, realizzato appositamente per le Feste Vigiliane e intitolato “Sinfonia nella sabbia”. L’Orchestra Giovanile Trentina, diretta dal maestro Andrea Fuoli, presenterà alcune tra le più belle colonne sonore del cinema di sempre, che verranno accompagnate dai meravigliosi disegni di sabbia realizzati in tempo reale dall’artista trentina Nadia Ischia e proiettati su un maxischermo.

Ma cosa c’è di meglio che chiudere la giornata con un sorriso e della buona musica? L’appuntamento è in via Verdi (ore 21.30) con “Un comico urgente in via…” e il buonumore portato da uno tra i migliori “medici” italiani: Norberto Midani. A seguire, alle ore 22.30, tutti in Piazza Cesare Battisti con lo show live di Radio NBC.

Altri eventi delle Feste

Oltre al programma giornaliero, questa 38° edizione permetterà alla cittadinanza di vivere appieno Trento grazie ad una serie di appuntamenti che verranno proposti in tutte e sei le giornate di Feste. Nel cuore del Centro storico sarà possibile gustare in allegria i piatti tipici della tradizione culinaria trentina grazie al Bivacco dei Ciusi e dei Gobj (dalle ore 19 alle ore 23), mentre in via Garibaldi vi aspetterà L’isola di Arturo – libri e vinili senza pareti, una lunga bancarella colma di libri usati dedicati a Trento e alla storia della città, con una sezione di vecchi dischi in vinile.

Per i più piccoli, invece, l’appuntamento da non mancare è presso il Giardino Solzenicyn (ex giardino S. Chiara) con “Giocando s’impara”. Ogni pomeriggio (dalle ore 19 alle ore 22) un gruppo di animatori accoglierà i più piccoli con Il Quizzone, un gioco capace di coinvolgere genitori e figli, trasformando il giardino in un autentico paradiso per bambini.

Nei due weekend dedicati al Santo Patrono, anche lo storico Quartiere di S. Martino è pronto ad ospitare (dalle ore 18), ospitando La Carovana degli artisti: musicisti, funamboli e pittori trasformeranno S. Martino in una piccola Montmartre, il quartiere a nord di Parigi dedicato agli artisti.

Infine, per chi volesse approfondire la storia delle Feste Vigiliane e della pittura trentina, il punto di riferimento è il Padiglione di Piazza Duomo, al cui interno sono state allestite due mostre a tema. “Il libro delle Vigiliane” raccoglie una ricca esposizione di oggetti che celebrano i 38 anni di questa straordinaria ricorrenza, tra costumi rinascimentali, maschere, foto d’archivio, locandine delle edizioni passate e molto altro ancora. “Le quattro stagioni di Trento”, invece, è un’esposizione dedicata ai lavori di quattro pittori trentini che hanno ritratto la città di Trento in ognuna delle quattro stagioni: l’inverno (Giuseppe Corradini), l’estate (Maurizio Cesarini), la primavera (Anita Anibaldi) e l’autunno (Cristina Zanella). Il visitatore potrà godere della mostra accompagnato lungo il percorso dalle note de “Le Quattro Stagioni” di Vivaldi. Sarà possibile accedere alle due esposizioni dalle ore 16 alle ore 20.

Info e prenotazioni

Tra le tante novità che caratterizzano questa 38° edizione delle Feste, occorre dedicare particolare attenzione alle nuove modalità di fruizione degli eventi. Quest’anno si potrà tornare a vivere la città in presenza, ma nel rispetto delle attuali norme sanitarie e dei pro protocolli Covid-19 (rilevazione della temperatura, igienizzazione delle mani, obbligo di mascherina e di distanziamento sociale).

In ottemperanza delle disposizioni vigenti, si informa che per prendere parte agli appuntamenti principali inseriti nel programma sarà necessaria la prenotazione, con modalità di accesso che potranno variare nei diversi luoghi di rappresentazione: Piazza Fiera (divisione tribune per colore. A tal proposito, si ricorda che gli accessi saranno differenziati e lo spettatore dovrà rispettare il gate relativo al colore assegnatogli in fase di prenotazione), Piazza Duomo e Parco dei Mestieri al Quartiere Le Albere (platee non numerate, unico settore), Castello del Buonconsiglio (accesso con pochi posti disponibili).

Modalità diverse, invece, per quanto riguarda gli eventi che si svolgono in Piazza Cesare Battisti e Piazza S. Maria Maggiore, per i quali non è prevista alcuna prenotazione, dato che il pubblico potrà assistere agli eventi direttamente dai plateatici dei locali circostanti.

Per prenotarsi sono necessari pochi e semplici passi: collegarsi al sito internet www.festevigiliane.it, entrare nella sezione dedicata al programma delle Feste e cliccare il pulsante PRENOTA ORA posizionato accanto a ogni evento. Sarà necessario lasciare i propri dati, e se l’operazione sarà andata a buon fine verrà rilasciato un QR code che dovrà successivamente essere mostrato (anche dal telefono) al gate di accesso dell’evento selezionato.

Ogni utente potrà prenotare fino a un massimo di 4 biglietti contemporaneamente, fornendo i dati di ciascun fruitore.

La prenotazione potrà essere effettuata fino a 2 minuti prima dell’inizio dell’evento.

Infine, si informa che, in caso di sopraggiunta impossibilità a partecipare all’evento, è possibile rientrare nel sistema di prenotazione, disdire e liberare il proprio posto per consentire a terzi di partecipare alla festa. Un piccolo, ma importante gesto.

Per avere info e assistenza nelle fasi di prenotazione chiamare il numero verde 800013952 della biglietteria del Teatro Auditorium, attivo dal lunedì al sabato (10-13, 14-18). Il numero è attivo anche domenica 20 e domenica 27 giugno, con lo stesso orario.

Per ulteriori informazioni sul programma visitare il sito www.festevigiliane.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *