Cultura & Società Ultime Notizie

TORNA IL MERANO JAZZ FESTIVAL

12 Giugno 2021

author:

TORNA IL MERANO JAZZ FESTIVAL

Dal 13 al 15 luglio torna a risplendere la musica jazz a Merano con MeranoJazz, manifestazione organizzata dal Comune di Merano e dall’Associazione Muspilli. Nel 2021 la punta di diamante tra le manifestazioni musicali proposte nella città del Passirio festeggia i suoi primi 25 anni di vita. Per l’occasione ha deciso di celebrare questa ricorrenza con il pubblico, offrendo l’ingresso gratuito ai tre concerti in programma. «Nell’anno in cui Merano Jazz compie venticinque anni di attività, il programma delle formazioni invitate rappresenta una sintesi di quelle che sono le aree musicalmente più significative della storia della musica jazz» spiega Vincenzo Costa, direttore artistico della rassegna.

Il quartetto di Maria Pia De Vito in apertura di rassegna martedì 13 giugno alle 21.00 al Kimm, conduce nel mondo del “songbook” americano, ricco di poesia e di cantautori i cui brani, spesso carichi di forti contenuti sociali, sono stati un naturale terreno di incontro e di collaborazione tra il jazz e la musica colta americana. Raffinato e ricco di suggestioni il quartetto di Kenny Barron All-Star Quartet si esibirà mercoledì 14 giugno alle 21.00, sempre al Kimm. Barron è un musicista che è stato protagonista delle più importanti stagioni del jazz contemporaneo. In questa formazione il pianista di Filadelfia mette in risalto la sua abilità compositiva e la sua particolare cura del suono, affiancato da strumentisti di grande prestigio. La chiusura di Merano Jazz 2021, giovedì 15 luglio, sarà un evento a cielo aperto, una vera e propria festa dedicata alla città che si svolgerà in Piazza Terme alle 21.00 (solo in caso di pioggia il concerto si sposterà al Kimm). Protagonisti il nume tutelare della rassegna, il pluripremiato pianista meranese Franco D’Andrea e il Dave Douglas Quartet. Il primo contatto tra D’Andrea e Douglas, due pilastri del jazz contemporaneo, risale all’edizione di Merano Jazz 2009. Questo incontro segnò l’inizio di una collaborazione che si sviluppò sia in trio, con Han Bennink alla batteria, sia con il quartetto del pianista. Ora, in occasione dell’ottantesimo compleanno di D’Andrea, la collaborazione si rinsalda a formare un quartetto inedito, che coinvolge due formidabili musicisti come la contrabbassista Federica Michisanti e il batterista Dan Weiss, e porta così in scena tre diverse generazioni del jazz di oggi.

Il 2021 si conferma un anno di fortunate ricorrenze per il mondo del jazz meranese: il 25° anniversario di MeranoJazz coincide con gli ottant’anni di uno dei suoi più celebri protagonisti mentre l’Accademia Jazz festeggia il vent’anni di attività con un bilancio artistico assolutamente lusinghiero: sono 800 i musicisti provenienti da dieci paesi differenti che hanno partecipato ai corsi e più di 100 i docenti di indiscussa fama che hanno tenuto i loro workshop a Merano. Come per ogni edizione, il percorso formativo proposto dall’Accademia mira all’eccellenza: 15 gli insegnanti di caratura internazionale invitati, tra i quali compaiono i nomi di Dave Douglas, Dan Weiss, Karolina Strassmayer, Daniele Santimone e Cristina Zavalloni.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero previa prenotazione sull’App del Teatro Stabile di Bolzano (iOS e Android), sul sito www.ticket.bz.it, alle Casse del Teatro Comunale di Bolzano (piazza Verdi 40; mar-ven. 11-14 e 17-19, sab. 11-14) e un’ora prima dell’inizio presso la sede del concerto.

Foto, Kontschieder, Raffeiner e Costa

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *