Cultura & Società Ultime Notizie

BrixenClassics – Doppia première

10 Giugno 2021

author:

BrixenClassics – Doppia première

In queste settimane i giovani musicisti provenienti da oltre 10 paesi europei stanno perfezionando la propria arte con la guida dei docenti durante le masterclass del Klanglabor. Così anche alcuni giovani musicisti altoatesini quali studenti dell’accademia vocale e strumentale Klanglabor, come la giovanissima flautista Johanna Strobl di Bressanone, lo studente di trombone Alexander Egger di San Genesio, il basso Max Tavella di Fiumes e il mezzosoprano bolzanino Anna Lucia Nardi suoneranno e canteranno con musicisti professionisti di fama mondiale.

Infatti, dopo la lunghissima pausa forzata di manifestazioni culturali, BrixenClassics segna la ripresa della vita culturale a Bressanone, quando finalmente gli artisti si possono esibire davanti ad un pubblico presente.

“Sono convinta che sia giunto il momento di qualcosa di nuovo e trovo meraviglioso che in questa fase difficile, il Covid ci ha tenuti saldamente in pugno per oltre un anno, la gente di Bressanone abbia trovato il coraggio e l’iniziativa di organizzare qualcosa di nuovo. Mi piace molto il concetto di BrixenClassics e sono felice di essere stata scelta come volto verso il mondo esterno, come rappresentante di questo festival” dichiara soddisfatta Camilla Nylund per essere stata scelta quale artist in residence della prima edizione di BrixenClassics.

L’evento di apertura domenica 13 giugno alle 20 alla Hofburg, il Palazzo Vescovile di Bressanone: un omaggio ai più grandi successi operistici italiani con le musiche di Verdi, Puccini e Rossini. Le arie di Mozart forniscono la parte austriaca: un’ouverture che prende come tema due nazioni che sono sempre state legate, a volte con conflitti, a volte con grande amicizia. L’Alto Adige incarna il meglio di queste due culture, rendendolo lo scenario perfetto per il festival. Protagonisti della serata inaugurale del festival musicale le star mondiali Camilla Nylund e Juan Diego Flórez, insieme a James Rutherford accompagnati dalla BrixenClassics Festival Orchestra diretta da Daniel Geiss. Il pubblico assisterà così ad una prima mondiale quando il soprano Nylund nonché artist in residence si esibirà insieme al tenore peruviano Flórez. “Tutta l’orchestra ed io non vediamo l’ora di assistere alla performance congiunta di Camilla Nylund e Juan Diego Flórez, e sono molto entusiasta di vedere come due cantanti di classe mondiale provenienti da diversi mondi dell’opera, Camilla Nylund come una delle migliori interpreti di Strauss e Wagner e Juan Diego Flórez come uno dei migliori tenori di bel canto del mondo, daranno forma a questa serata insieme!”, anticipa il maestro Geiss.

Lunedì 14 giugno alle 20 è dedicata al magnifico abbinamento tra musica, vino e formaggio. Sull’imponente piazza dell’Abbazia di Novacella, il soprano Camilla Nylund e la pianista Julia Okruashvili faranno ascoltare canzoni e musiche di Jean Sibelius, Edvard Grieg, Richard Strauss e Johann Strauss. Alle soavi note musicali si alternano i sapori inebrianti di vini e formaggi prelibati selezionati dal rinomato affinatore Hansi Baumgartner. L’esperto affineur non solo è un maestro nell’arte dell’affinare il formaggio, ma è anche un egregio sommelier e ci farà scoprire l’influenza della musica sulla percezione dei sapori.

BrixenClassics prosegue martedì 15 giugno sera con un concerto di musica barocca nella straordinaria biblioteca dell’Abbazia di Novacella con brani da Vivaldi a Bach, eseguiti da artisti d’alto calibro come l’oboista Albrecht Mayer (Berliner Philharmoniker) – attualmente uno dei migliori oboisti del mondo, il violinista Stanko Madić (primo violino dell’Orchestra della Radio di Monaco), Jelena Dragnic (violino), Arthur Hornig (violoncello), Julia Okruashvili (clavicembalo) e la BrixenClassics Festival Orchestra diretta da Daniel Geiss.

Nel castello rinascimentale Pallaus mercoledì 15 giugno si rivivrà il sogno di una notte di mezza estate in compagnia di grandi artisti, inebriati dalle gocce di pregiato vino e da sapori sublimi e allietati dalle musiche di Wagner, Mendelssohn-Bartholdy, Strauss e Saint-Saëns. A dare corpo e anima alle composizioni ci saranno il soprano Camilla Nylund, il primo violino Stanko Madić, la pianista Julia Okruashvili e la BrixenClassics Festival Orchestra diretta da Daniel Geiss. Per rendere lo scenario ancora più suggestivo, verranno proiettate sulle mura del castello antiche vedute di Bressanone, alle quali saranno ispirati alcuni pezzi musicali. Yvonne Miracolo e Axel Brüggemann (Klassik Radio) accompagneranno il pubblico durante questa incantevole serata e faranno da voce narrante ne Il carnevale degli animali.

Giovedì 16 giugno nei tre vigneti Strasserhof, Köfererhof e Pacherhof, tre gruppi musicali con stili musicali diversi dal classico al jazz popolare accompagnano tre piccole degustazioni di vino. Tra una degustazione e un concerto ci saranno dei brevi tour guidati di circa 15 minuti che vi condurranno su per sentieri agricoli ed escursionistici.

Venerdì 17 giugno è avvolto dal mistero. Un programma inedito in un luogo inedito: da non perdere la Sneak Preview di BrixenClassics. Vi aspetta un evento musicale unico nel suo genere, da vivere in un luogo storico fuori dal comune. Tenetevi pronti, non ne rimarrete delusi!

Il penultimo giorno in calendario, sabato 18 giugno, il Castel Sant’Angelo dell’Abbazia di Novacella farà da sfondo a un concerto dal carattere intimo e contemplativo: Angel’s Meditation significa, appunto, pace interiore e contemplazione in un ambiente mistico-spirituale. Dopo un’accoglienza iniziale al piano terra, i musicisti accompagneranno i partecipanti nella cappella del piano superiore, dove si terrà la seconda parte del concerto. Illuminati esclusivamente dalla luce delle candele, Arthur Hornig (Deutsche Oper Berlin) al violoncello e Julia Okruashvili (clavicembalo) li incanteranno con le musiche di Bach, Vivaldi e Boccherini.

La serata finale, domenica 20 giugno alle 20, i musicisti torneranno alla Hofburg di Bressanone con una edizione adattata a causa della pandemia di Der Fliegende Holländer di Richard Wagner. La composizione, che fu presentata per la prima volta nel 1843 al Hoftheater di Dresda, sarà ascoltata come parte dei BrixenClassics in un arrangiamento appositamente creato. Con l’omissione del coro, l’aggiunta del parlato e solo pochissimi tagli nei passaggi solistici, il dramma dei protagonisti è mostrato in una densità e vicinanza particolarmente drammatica. Per il festoso finale, il pubblico potrà apprezzare i migliori cantanti wagneriani come il soprano Camilla Nylund come Senta, James Rutherford come l’Olandese, il basso Peter Rose come Daland, il tenore Anton Saris come Erik e la BrixenClassics Festival Orchestra diretta da Daniel Geiss.

Il programma dettagliato e la vendita dei biglietti per i concerti serali si trovano su www.brixenclassics.com

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *