Politica Ultime Notizie

Protezione del clima, non c’è più tempo da perdere

1 Maggio 2021

author:

Protezione del clima, non c’è più tempo da perdere

La Corte costituzionale di Karlsruhe ha stabilito che la Germania deve definire regole più severe e restrittive per raggiungere gli obiettivi per la tutela del clima entro il 2030. A oggi l’Alto Adige non li ha nemmeno gli obiettivi sul clima. Il Gruppo Verde chiede alla Giunta un rapporto annuale di monitoraggio sulla riduzione delle emissioni di gas serra.
Secondo la Corte costituzionale tedesca non è possibile che l’onere maggiore nel taglio delle emissioni di CO2 tra il 2030 e il 2050 debba gravare sulle spalle delle giovani generazioni. Dei provvedimenti efficaci per la protezione del clima devono essere attuati ora e non prima o poi.
Da anni la Giunta provinciale deve rielaborare il Piano per il clima dell’Alto Adige, ma ancora non se ne vede traccia. Che cosa stiamo aspettando? Il Gruppo Verde ha chiesto poco tempo fa in una interrogazione alla Giunta a che punto siamo con la rielaborazione del Piano clima 2050. Nella sua risposta l’assessore Vettorato ha preso tempo. Ma di tempo non ne abbiamo più!
Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale chiede pertanto alla Giunta di attivare un Rapporto annuale di monitoraggio sulla riduzione delle emissioni di gas serra. Nella mozione si fa presente che non solo all’Alto Adige mancano ancora gli obiettivi climatici fondamentali, ma anche che la Giunta non redige nessun tipo di monitoraggio sulla riduzione dei gas serra.
“Obiettivi chiari e un monitoraggio accurato sono alla base di una politica climatica efficace” conclude Hanspeter Staffler. Su entrambi i fronti l’Alto Adige è più che mai carente e, come stabilito dalla Corte costituzionale tedesca, il costo di queste gravi mancanze non può gravare sulle spalle delle giovani e future generazioni.

In fot, Gruppo provinciale Verde

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *