Cultura e società Ultime Notizie

Alto Adige. Un sito dei giovani per i giovani

5 Maggio 2021

author:

Alto Adige. Un sito dei giovani per i giovani

È stata presentata questa mattina nella sede consiliare la nuova piattaforma web per i giovani www.nova-bz.org, realizzata in collaborazione con la Facoltà di Design e Arti di UniBz: “Un portale dove ragazzi e ragazze possono non solo trovare informazioni su politica e attualità, ma anche partecipare con propri contributi”, così il presidente del Consiglio Josef Noggler.
“La formazione politica inizia fin da giovani: per questo, il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano già da anni ha attivato un website a loro dedicato. Ora ha deciso di rinnovarlo, a partire da design e grafica, in collaborazione con la Libera Università di Bolzano: ne è nato un portale che permette a ragazze e ragazzi non solo di trovare informazioni su politica e attualità, ma anche di partecipare con propri contributi”: così il presidente del Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano Josef Noggler ha presentato ufficialmente oggi, nella sede consiliare, la nuova piattaforma web per giovani www.nova-bz.org, attiva da qualche tempo.
Il website, voluto dall’Ufficio di Presidenza, è nato da una partnership con la Facoltà di Design e Arti di UniBz, che ha aderito con entusiasmo alla richiesta di rivedere la vecchia pagina web per i giovani del Consiglio provinciale: “A questo scopo”, ha spiegato oggi il prof. Christian Upmeier, docente della Facoltà, “abbiamo svolto diversi workshop nelle scuole, da cui è emerso che ragazzi e ragazze erano interessati sia ad avere informazioni chiare e documentate che a dire la loro, partecipando attivamente”. In un anno e mezzo di lavoro, coordinato dall’Ufficio Cerimoniale, comunicazione e relazioni pubbliche del Consiglio, in stretto contatto con i giovani è stato quindi ideato il nome del sito e ne sono stati sviluppati i contenuti e il design, caratterizzato da colori decisi e da un singolare aspetto grafico. “Il  website è pensato principalmente per la versione mobile”, ha precisato Matteo Pra Mio, dottorando della Facoltà di Scienze della Formazione, “e si struttura in 3 categorie: Attualità, con articoli scritti dalla redazione ma anche dai giovani stessi, sulla base di temi discussi in aula, Consiglio  provinciale, con rubriche che spiegano in linguaggio semplice come funziona l’assemblea eletta, a breve corredato da video esplicativi, e Storia, con una timeline che riporta le date più significative per l’Alto Adige”. “Abbiamo elaborato soluzioni di grafica e features adatte a un pubblico giovane, che ha dimostrato grande desiderio di essere coinvolto”, ha aggiunto Lucia Malley, studentessa del corso che ha partecipato alla realizzazione della piattaforma: “Si è trattato di un processo che ha acceso uno sguardo curioso tra i giovani”.
www.nova-bz.org contiene già alcuni articoli sviluppati da giovani, come George Lungu dell’Istituto Claudia de’ Medici, presente oggi: “Ho voluto mettere alla prova le mie competenze, approfondendo la scoperta del territorio e di temi politici”. Anche Melanie Richermo e Sarah Gasser del Liceo Maria Hueber di Bolzano, le quali hanno elaborato con le proprie compagne e i propri compagni interventi che verranno pubblicati prossimamente, hanno raccontato la loro esperienza: “Abbiamo scelto i temi della salute e della scuola, elaborando individualmente o in gruppo articoli su argomenti quali sostenibilità e Agenda 2030, l’allevamento intensivo, le vaccinazioni, il voto a 16 anni e altri”. Entrambe hanno espresso soddisfazione per aver potuto manifestare la propria voce, realizzando anche interviste con le consigliere provinciali Amhof, Foppa, Ladurner e Rieder: “Per noi è stata una sfida importante”.
Ora la palla passa  a tutti i ragazzi e le ragazze che hanno voglia di dire la loro, contattando la redazionenova@consiglio-bz.org. “Nova è un sito fatto da giovani per i giovani”, ha concluso il pres. Noggler: “Benvenuti su nova!
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *