Cronaca Ultime Notizie

L’estate è decisiva per l’economia altoatesina, bisogna dare priorità ai vaccini per il settore turistico

22 Aprile 2021

author:

L’estate è decisiva per l’economia altoatesina, bisogna dare priorità ai vaccini per il settore turistico

Il turismo è una colonna portante dell’economia in Alto Adige e la stagione estiva ha una grande rilevanza. Per poterla garantire anche quest’anno, la Camera di commercio di Bolzano chiede che dopo i gruppi di persone ad elevato rischio vengano vaccinati i collaboratori e le collaboratrici del settore turistico. 

Durante la stagione invernale 2020-2021 gli alberghi, i ristoranti e gli esercizi ricettivi hanno già dovuto fare i conti con ingenti perdite. Secondo l’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano, i pernottamenti tra novembre 2020 e febbraio 2021 sono diminuiti del 95,3 percento rispetto allo stesso periodo della precedente stagione invernale 2019-2020. Ciò significa circa 8,7 milioni di pernottamenti in meno.

Dal momento che molti posti di lavoro dipendono dal turismo e che i contatti sociali fanno la differenza per alberghi e ristoranti, la Camera di commercio di Bolzano si impegna per fare in modo che chi è attivo nel settore del turismo abbia la precedenza nelle vaccinazioni, ovviamente in seguito ai gruppi di popolazione più anziani e a rischio.

Alcuni giorni fa Confindustria, la confederazione generale dell’industria italiana, ha lanciato un allarme e ha sottolineato l’importanza della ripartenza del turismo per il PIL italiano. I due terzi della crescita economica di quest’anno dipendono dal trimestre estivo.

“Gli alberghi e i ristoranti hanno bisogno di sicurezza nella pianificazione prima dell’inizio della stagione estiva. La vaccinazione prioritaria per gli occupati e le occupate del settore sarebbe un segnale significativo per ridurre le incertezze nel turismo e per dare una prospettiva agli imprenditori e alle imprenditrici”, afferma il Presidente della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner.

Il Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano Alfred Aberer aggiunge: “La Germania sta già esprimendo qualche dubbio sulle imminenti riaperture in Italia, perciò è ancora più importante che in Alto Adige si crei un ambiente sicuro per i nostri ospiti. La vaccinazione dei collaboratori e delle collaboratrici del settore turistico contribuirebbe in maniera sostanziale a questo obiettivo.”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *