Politica Ultime Notizie

Alto Adige. Rifugiati e senzatetto, i Verdi chiedono di prorogare l’accoglienza e progetti integrazione

4 Aprile 2021

author:

Alto Adige. Rifugiati e senzatetto, i Verdi chiedono di prorogare l’accoglienza e progetti integrazione

In più comuni della nostra provincia stanno per chiudere sia i CAS (Centri di accoglienza statali gestiti dalla Provincia) per fine percorso degli ospiti, sia i centri di emergenza freddo per senzatetto – scrive la Segreteria dei Verdi Bolzano • Grüne Bozen • Vërc Bulsan. I Verdi denunciano che le persone in uscita dai centri, senza soluzioni alternative sono costrette alla vita in strada. Ovviamente – lamentano i Verdi – permane una situazione d’emergenza aggravata ulteriormente dalla situazione pandemica.
Negli scorsi anni, la collaborazione tra Provincia, Comunità comprensoriali e Comuni aveva condotto ad un’accoglienza diffusa in piccoli centri e ad un’equa distribuzione sul territorio provinciale delle persone e a buoni risultati, anche grazie all’ottimo Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati ovvero il Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati (SPRAR/SIPROIMI), poi purtroppo in gran parte smantellato a fine 2020 – evidenziano i Verdi nella loro nota.
Per continuare la strada dell’integrazione avviata nella nostra provincia, i Verdi chiedono che i Comuni interessati proroghino l’ospitalità sui loro territori rivolta ad un numero ormai davvero ridotto di titolari di protezione e senzatetto e chiedono più solidarietà e progetti di integrazione e di lotta alla povertà per non alimentare emarginazione sociale incluse le ripercussioni sull’ordine pubblico.

—–

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *