Cronaca Ultime Notizie

ANPI ricorda Franz Thaler e la Giornata dei Giusti

6 Marzo 2021

author:

ANPI ricorda Franz Thaler e la Giornata dei Giusti

Anpi ha ricordato oggi con un atto simbolico presso l’albero a lui dedicato sulla Collina dei Giusti del Parco Firmian l’anniversario della nascita di Franz Thaler, Dableiber, deportato, pacifista, cittadino onorario di Bolzano e la Giornata dei Giusti dedicata a coloro che seppero opporsi ai genocidi e ai totalitarismi difendendo i diritti umani e la dignità delle persone nel segno dell’impegno attuale per la pace e la giustizia.  Era presente la figlia primogenita di Franz Thaler, Brigitte.
Franz Thaler nacque a Durnholz in Val Sarentino il 6 marzo 1925 e morì il 29.10.2015 a Sarentino.
Fu insignito con la cittadinanza di Bolzano nel 2010. Nel 1944, allora diciottenne, ricevette la cartolina di precetto della Wehrmacht, ma decise di fuggire. Dopo alcuni mesi venne a sapere che i nazisti erano andati a casa sua e avevano minacciato la famiglia dicendo che se non si fosse consegnato, avrebbero deportato i suoi fratelli in un campo di concentramento. Thaler si lasciò catturare, venne processato e condannato ai lavori forzati nel campo di concentramento di Dachau. Considerato un disertore vi rimase quasi un anno. Tornò nella sua casa di Durnholz nell’agosto del 1945. Pesava 30 chili. Franz Thaler è oggi un punto di riferimento per i giovani e una lezione di integrità umana davanti alle barbarie naziste. “Io posso perdonare – diceva spesso ai giovani – ma dimenticare mai”. Franz Thaler ha raccontato la sua vicenda nel libro Unvergessen (Dimenticare mai).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *