Cronaca Politica Ultime Notizie

Alto Adige. Sostegno rapido ai rappresentanti di commercio, chiede l’Unione alla Provincia

2 Marzo 2021

author:

Alto Adige. Sostegno rapido ai rappresentanti di commercio, chiede l’Unione alla Provincia

In breve tempo dovrebbe essere possibile presentare le richieste di sostegno per le aziende altoatesine che, negli ultimi 12 mesi, abbiano subito gravi perdite finanziarie. Questo, almeno, è quanto ha annunciato la Giunta provinciale. “I diversi lockdown e chiusure nel commercio al dettaglio e all’ingrosso, nonché la cancellazione dell’intera stagione turistica invernale, hanno causato un enorme calo degli incarichi e quindi dei guadagni degli agenti e rappresentanti di commercio dell’Alto Adige”, afferma il presidente degli agenti e rappresentanti di commercio nell’Unione Vito De Filippi.
“A livello associativo abbiamo lavorato con grande impegno per stabilire i criteri per la concessione di un contributo che non escluda agenti e rappresentanti come avvenuto invece, a livello nazionale, la scorsa primavera con i contributi statali”, precisa il presidente De Filippi. “Il calo di fatturato basato su diversi mesi fornisce maggiore sicurezza, perché, soprattutto nel nostro settore, non funzionano i confronti di anno in anno basati su un singolo mese”, spiega De Filippi.
La categoria spera ora che la Provincia si muova rapidamente, diffonda le modalità e, infine, versi i contributi nella maniera meno burocratica possibile. “La decisione presa è l’unica possibile, perché senza questo pacchetto di aiuti all’economia e alle famiglie, molti operatori del settore non avrebbero potuto reggere oltre”, conclude il presidente De Filippi.

Didascalia: Il presidente degli agenti e rappresentanti di commercio nell’Unione (Fnaarc) Vito De Filippi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *