Cronaca Ultime Notizie

Nelle scuole di lingua tedesca in Alto Adige sono stati registrati 117 casi positivi al Covid-19

23 Febbraio 2021

author:

Nelle scuole di lingua tedesca in Alto Adige sono stati registrati 117 casi positivi al Covid-19

Nell’ultima settimana di carnevale, dal 15 al 20 febbraio, sono stati registrati 117 casi di positività al Covid-19 nelle scuole in lingua tedesca dell’Alto Adige. Le persone in quarantena preventiva, invece, sono state complessivamente 338. I numeri in calo rispetto alla settimana precedente sono dovuti alla chiusura degli istituti in concomitanza con la settimana di ferie per il carnevale. I dati, resi noti dalla Direzione istruzione e formazione tedesca, includono, come noto, l’intero corpo docente, il personale non insegnante, nonché bambini e ragazzi dalla scuola dell’infanzia alle scuole secondarie.
Nelle Scuola dell’infanzia sono state registrate 35 nuove infezioni, 10 delle quali hanno riguardato i bambini, 23 il personale docente e 2 il personale non docente. Nella Scuola primaria di primo grado sono stati registrati 40 nuovi casi di positività al Coronavirus: 22 riguardano gli alunni, 17 gli insegnanti, mentre 1 infezione rilevata fa riferimento al personale non docente. Nella Scuola secondarie di primo grado vengono segnalate 23 nuove infezioni (13 studenti, 7 professori e 3 impiegati), e nella Scuola secondaria di secondo grado sono 13 i nuovi casi di positività al Covid-19 accertati: 7 vengono segnalati tra gli studenti, mentre 3 riguardano il personale docente e altrettanti il personale non insegnante. Alla Formazione professionale, infine, i casi complessivi sono 16 (6 studenti, 4 insegnanti, 6 il personale non docente.
Nel corso dell’ultima settimana sono state 338 le persone sottoposte a quarantena preventiva. 149 nelle scuole dell’infanzia, 108 nelle scuole primarie, 35 alle secondarie di primo grado, 34 alle secondarie di secondo grado, mentre nella formazione professionale vengono segnalati 12 casi di quarantena.
Lo scorso fine settimana è cominciata con le prime somministrazioni, anche per il mondo della formazione in lingua tedesca, la campagna vaccinale rivolta a tutto il personale delle scuole e degli asili. Nel prossimo weekend via libera alla seconda tranche di somministrazione e da ieri (22 febbraio) sono aperte le prenotazioni per il personale. Oltre ai centri di vaccinazione a Silandro, Merano, Bolzano, Bressanone, Brunico e San Candido, è stato allestito anche un altro centro di vaccinazione a Lana. Come noto, al momento potranno vaccinarsi gli insegnanti tra i 40 e i 55 anni.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *