Cronaca Ultime Notizie

Mobilità sostenibile, partnership tra CNA-SHV e IIT per sensibilizzare le imprese

10 Febbraio 2021

author:

Mobilità sostenibile, partnership tra CNA-SHV e IIT per sensibilizzare le imprese

CNA-SHV e il Centro per Idrogeno e Mobilità Elettrica di Bolzano – gestito dall’Istituto per Innovazioni Tecnologiche IIT – svilupperanno azioni congiunte per sensibilizzare le micro, piccole e medie imprese sulla tematica della mobilità lavorativa sostenibile, diffondendo informazioni sull’idrogeno come carburante verde alternativo agli attuali combustibili fossili e organizzando, appena ci saranno sul mercato i primi veicoli commerciali disponibili, appositi test drive con cui verificare di persona le performance e la reale autonomia delle vetture e dei furgoni alimentati a idrogeno. È quanto emerso dall’incontro tra Unione degli Artigiani e delle Piccole e Medie Imprese e IIT. 
Il presidente di CNA-SHV, Claudio Corrarati, ha spiegato che l’Associazione, quest’anno, intende portare avanti sia le istanze di chi, in possesso di veicoli Euro 3, Euro 4 ed Euro 5, non ha possibilità finanziaria per cambiarli e chiede soluzioni alternative ai blocchi anti-inquinamento, sia una parallela campagna informativa e, ove possibile, i test drive, sulla mobilità sostenibile e sui mezzi attualmente disponibili per rinnovare le flotte aziendali e anche le vetture familiari. Le maggiori richieste arrivano da piccoli artigiani verso veicoli commerciali fino a 35 quintali, ma non mancano gli autotrasportatori che cercano furgoni di grandi dimensioni e mezzi pesanti. 
Dieter Theiner, presidente dell’IIT, ha sottolineato le opportunità dell’idrogeno per una mobilità il più possibile a zero emissioni. Non solo si tratta di una tecnologia con un impatto ecologico reale, ma vi è già presente sul territorio un grande know-how con l’impianto di produzione bolzanino che rappresenta un’eccellenza nazionale. Inoltre, l’idrogeno rappresenta un’opportunità lavorativa per meccatronici d’auto e piccoli fornitori.
CNA-SHV e IIT hanno valutato anche l’opportunità di adeguare sin da adesso i percorsi formativi dei meccatronici d’auto.
Thomas Klauser, responsabile del Centro Idrogeno, ha illustrato gli sviluppi del progetto LIFEalps, che presto potrà offrire anche veicoli commerciali a zero emissioni in prova alle aziende. Daniel Boni, project manager, ha fatto una carrellata sui veicoli oggi in fase di prototipazione, prossimi a sbarcare sul mercato.
CNA-SHV e IIT approfondiranno la partnership appena ci saranno a disposizione i primi veicoli commerciali a idrogeno. 

Nella foto: L’incontro tra CNA-SHV e il Centro Idrogeno – Istituto Innovazione Tecnologica di Bolzano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *