Cronaca Ultime Notizie

L’IRE premia le tesi di laurea sull’economia altoatesina

24 Febbraio 2021

author:

L’IRE premia le tesi di laurea sull’economia altoatesina

Nel semestre estivo 2020 26 studenti e studentesse hanno partecipato al concorso “Tesi di laurea sull’economia altoatesina”. I tre vincitori e vincitrici sono stati premiati oggi nel corso di una manifestazione online con un assegno da 1.500 euro ciascuno. La prossima edizione del concorso prenderà il via il 1° aprile 2021.

Nel semestre estivo 2020 26 laureandi e laureande hanno presentato gli abstract delle loro tesi di laurea triennale e specialistica. I tre elaborati che hanno maggiormente convinto la giuria sono stati premiati oggi in videoconferenza dall’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano. Nel corso della premiazione i vincitori e le vincitrici hanno presentato i risultati delle loro tesi di laurea.

Nella sua tesi di laurea magistrale “On Adaptation Costs in Public Building Projects: A Statistical Assessment of the Execution Stage”, Jan Neumair di Brunico ha analizzato i costi di adeguamento per i Comuni che derivano dalla fase di esecuzione di progetti edili pubblici. Nel periodo dal 2010 al 2019 tali costi di adeguamento (ad esempio per circostanze impreviste o cambiamenti a posteriori) ammontavano a circa il 4,3 percento, e gli edifici pubblici complessi hanno causato un aumento dei costi. La legge provinciale del 17/12/2015, che regola le disposizioni sugli appalti pubblici, sembra non avere alcun effetto sulla riduzione dei costi di adeguamento.

La tesi di laurea di Johanna Wieser di Rasun Anterselva si intitola “Auswirkungen der staatlichen Covid-19-Hilfsmaßnahmen auf die kurzfristige Liquiditätssituation von Beherbergungsbetrieben in Südtirol und Tirol im Frühjahr 2020“. I risultati mostrano che le misure di sostegno dal Covid-19 stanziate dal Governo non hanno potuto garantire la sicurezza di liquidità a breve termine indipendentemente dal luogo. Le misure sono state molto complicate e burocratiche nella loro attuazione pratica e i sussidi non sono arrivati alle imprese in tempi ristretti. Solo le possibilità di moratoria dei crediti hanno mostrato un effetto positivo a breve termine sulla situazione della liquidità degli esercizi ricettivi.

Anche Hannes Zuech di Caldaro nella sua tesi dal titolo “Arbeitsproduktivität und Zufriedenheit von Frauen im Homeoffice während des Corona-Lockdowns in Südtirol” si è occupato di temi relativi alla pandemia da Covid-19. Partendo da un sondaggio ha analizzato le differenze significative nel lavoro da casa tra le madri e le donne senza figli. Il risultato è che la produttività lavorativa diminuisce nei casi delle donne che hanno figli, mentre la soddisfazione per lo smart working presenta un quadro più bilanciato: sia le donne senza figli che le madri esprimono gli stessi valori per quanto riguarda la soddisfazione.

“Sia i due elaborati sulla pandemia da Covid-19 che l’analisi sui progetti edili pubblici erano argomenti di grande attualità in primavera ed erano anche temi poco analizzati fino a quel momento. La realizzazione di questi concetti di ricerca era una sfida che i vincitori e le vincitrici hanno affrontato molto bene”, afferma il Direttore dell’IRE Georg Lun.

Nel semestre estivo 2021 ripartirà il concorso “Tesi di laurea sull’economia altoatesina”: gli studenti e le studentesse interessati possono presentare le loro candidature dall’1 aprile al 16 maggio 2021. Gli abstract migliori riceveranno un premio di 1.500 euro ciascuno. Tutte le informazioni e i moduli sono reperibili sul sito www.ire.bz.it/thesis

Foto, Hannes Zuech/c-Zuech

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *