Cronaca Politica Ultime Notizie

Costi a carico della Provincia di Bolzano per pendolari e studenti

9 Febbraio 2021

author:

Costi a carico della Provincia di Bolzano per pendolari e studenti

Per entrare in Austria i lavoratori pendolari, gli studenti e gli universitari che vi entrano regolarmente dal 10 febbraio 2021 devono presentare un certificato medico che certifichi il test negativo al SARS-CoV-2 e devono registrarsi. Se non dispongono del test lo devono eseguire nell’arco delle 24 ore dall’ingresso nel Paese. Il test e la registrazione hanno una validità di 7 giorni. La registrazione deve essere rinnovata dopo i 7 giorni o nel frattempo qualora intervengano modifiche rilevanti dei dati. Lo prevedono le nuove disposizioni del Governo austriaco per l’ingresso nel Paese.
La Provincia si assume i costi per il test antigenico rapido che i pendolari sono obbligati a presentare per l’ingresso in Austria. “Intendiamo in tal modo garantire che le persone che, per ragioni di lavoro, di formazione o di studio dall’Alto Adige, devono regolarmente recarsi in Austria lo possano continuare a fare. Rientra, infatti, nell’interesse della Provincia”, afferma l’assessore Philipp Achammer.
Per poter usufruire dei test antigenici gratuiti i lavoratori pendolari devono produrre un’attestazione del datore di lavoro austriaco che certifichi la necessità della presenza sul luogo di lavoro e che non sia possibile la modalità lavorativa in smart working o homeoffice.  Gli studenti altoatesini devono certificare di essere iscritti in un ateneo in Austria o la frequenza di una scuola in territorio austriaco e di avere l’obbligo di presenza per iniziative ed esami.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *