Cronaca Ultime Notizie

Merano. Arrestato per tentato omicidio

21 Gennaio 2021

author:

Merano. Arrestato per tentato omicidio

I militari della Compagnia Carabinieri di Merano hanno arrestato in flagranza di reato un uomo per tentato omicidio.

Grave episodio di violenza nel tardo pomeriggio – intorno alle 18.30 – di martedì in zona stazione ferroviaria a Merano. Ad avere la peggio è stato un ventunenne proveniente dal Bangladesh (ufficialmente residente a Malles ma di fatto senza fissa dimora) che, al culmine di una lite scaturita per futili motivi (pare che l’accoltellatore fosse alterato dall’alcol e la vittima avesse tentato di portarlo alla calma) con un quarantasettenne iracheno, è stato accoltellato da quest’ultimo con due fendenti, di cui uno all’altezza del collo.

Immediato l’intervento dei carabinieri che hanno fermato l’aggressore poco lontano, mentre la vittima è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale di Merano per le cure del caso. I medici hanno accertato che fortunatamente il taglio al collo era curabile con qualche punto di sutura e il malcapitato se l’è cavata con una prognosi di una ventina di giorni. Per l’aggressore, soggetto già noto ai carabinieri, sono invece scattate le manette con l’accusa di tentato omicidio proprio per aver volontariamente colpito la vittima in una parte del corpo che avrebbe potuto portare anche alla morte. L’arrestato, formalmente residente a Merano ma di fatto senza fissa dimora, è stato portato al carcere di Bolzano. Ora la sua posizione è al vaglio della Procura della Repubblica di Bolzano e l’iracheno è in attesa di udienza di convalida della misura precautelare, prevista per domani, venerdì. Entrambi gli stranieri, sia aggressore che vittima, sono regolari sul territorio nazionale.

I Carabinieri della compagnia di Merano hanno ulteriormente rafforzato la presenza di pattuglie in città per poter garantire un maggiore controllo delle aree potenzialmente più esposte a fenomeni di violenza e microcriminalità.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *