Cronaca Politica Ultime Notizie

Emergenza Coronavirus. Tutela del lavoro e tutela della salute possono convivere, concordano Presidente della Provincia Bolzano e Assoimprenditori

20 Gennaio 2021

author:

Emergenza Coronavirus. Tutela del lavoro e tutela della salute possono convivere, concordano Presidente della Provincia Bolzano e Assoimprenditori

Nel confronto tenutosi in videoconferenza il Presidente di Assoimprenditori, Federico Giudiceandrea, ha sottolineato come tutela della salute e tutela del lavoro non siano in contrapposizione tra di loro: “Grazie anche al confronto continuo con i rappresentanti dei lavoratori, le imprese produttive hanno risposto dimostrando di poter lavorare in sicurezza e riuscendo così anche a garantire gran parte dei posti di lavoro”. Così come le imprese hanno sottolineato il coraggio di alcune delle decisioni prese dalle istituzioni politiche, da parte sua il Presidente della Provincia Kompatscher ha riconosciuto lo sforzo fatto dalle attività produttive: “Oltre che a livello economico – ha spiegato –, il contributo delle imprese manifatturiere e dei servizi connessi è stato importante anche a livello di prevenzione con l’adozione di protocolli di sicurezza, gli investimenti in dispositivi di sicurezza e la grande disponibilità a collaborare con le autorità sanitarie in occasione degli screening”.
Questa collaborazione – si sono trovati d’accordo il “Landeshauptmann” e le imprese – sarà importante anche nella fase della vaccinazione. “Un’informazione corretta e trasparente sarà decisiva per superare dubbi e perplessità ancora presenti”, è stato sottolineato da tutti i partecipanti, fortemente convinti che il vaccino sia l’unica strada per uscire al più presto dall’emergenza e ridurre così le ricadute economiche e sociali della crisi.

Il confronto con il Presidente Kompatscher è servito anche per guardare alle sfide dei prossimi mesi. Gli imprenditori premono per un utilizzo orientato al futuro delle risorse messe a disposizione dall’Europa: “Giusto aiutare chi si trova in difficoltà, ma da una logica dei contributi a pioggia dobbiamo passare a interventi che permettano una ripresa economica sostenibile”, la richiesta fatta dalle imprese che hanno evidenziato la necessità di investire in digitalizzazione, infrastrutture e formazione.

Nel corso della videoconferenza si è inoltre discusso dei trasporti lungo l’asse del Brennero resi sempre più difficili dai divieti di circolazione imposti dal Tirolo, degli investimenti nella rete elettrica in Val Pusteria, Valle Isarco e Burgraviato e delle trattative relative al rinnovo della concessione dell’autostrada.

In foto, Federico Giudiceandrea

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *