Sport Ultime Notizie

SuperLega. Mercoledì a Ravenna il recupero dell’undicesimo turno: la guida a Consar-Itas Trentino

29 Dicembre 2020

author:

SuperLega. Mercoledì a Ravenna il recupero dell’undicesimo turno: la guida a Consar-Itas Trentino

L’Itas Trentino torna in campo mercoledì 30 dicembre per giocare al Pala De André di Ravenna contro la Consar il recupero dell’undicesima giornata di SuperLega Credem Banca 2020/21, originariamente programmata per il 15 novembre. Fischio d’inizio fissato per le ore 18: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento).
QUI ITAS TRENTINO
 Forte di otto vittorie consecutive, dell’imbattibilità durante tutto il mese di dicembre e del quarto posto in classifica conquistato grazie al 3-1 di domenica a Modena, la formazione gialloblù affronta l’ultimo impegno dell’anno solare 2020 con l’obiettivo di continuare la propria marcia spedita e guadagnare, se possibile, punti importanti anche nell’ottica della griglia della Final Eight di Coppa Italia 2021. Il match conta infatti molto per definire la classifica al termine del girone d’andata, che determina gli accoppiamenti dei quarti di finale fra le otto squadre qualificate; l’Itas Trentino necessita della posta in palio mercoledì (così come di quella del 6 gennaio, quando alla BLM Group Arena si giocherà il recupero del decimo turno con Milano) per ottenere la miglior posizione possibile e disputare, qualora fosse fra le prime quattro, la gara ed eliminazione diretta in casa.
“Il match del PalaPanini ci ha fatto immediatamente calare nel clima da trasferta che vivremo anche nei prossimi due incontri, quello di mercoledì a Ravenna e di domenica a Perugia – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti – . Ci attendono due partite molto difficili per motivi differenti, ma se vogliamo continuare la nostra corsa dobbiamo affrontarli con concentrazione e senza alcun tipo di presunzione. Siamo in un buon momento, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo, soprattutto quando giochi sul campo di una squadra come la Consar che si sta rivelando una delle sorprese del campionato e che ha già reso la vita difficile ad avversari di rango. Dovremo fare i conti anche con la stanchezza di questo periodo, motivo per cui sarà ancora più importante entrare in campo con il giusto spirito e provare a proporre sin dal via una pallavolo efficace”.

L’Itas Trentino partirà alla volta della Romagna nel tardo pomeriggio, dopo aver svolto l’allenamento della vigilia alla BLM Group Arena. Con la squadra ci sarà anche Dick Kooy, che però non verrà utilizzato per consentire allo schiacciatore olandese il completo recupero dal problema agli addominali che gli ha fatto saltare le ultime cinque partite.
Quella di mercoledì a Ravenna sarà la ventitreesima partita ufficiale della stagione di Trentino Volley (bilancio sedici vittorie e sei sconfitte), la 37^ dell’anno solare 2020, la 868^ di sempre e vedrà i gialloblù andare a caccia del 290° successo esterno della propria storia. Vicino ad un traguardo notevole dal punto di vista statistico c’è l’opposto Nimir Abdel-Aziz, a cui mancano solo tre punti per arrivare a quota 400 con la maglia gialloblù; la sua attuale media parla di oltre diciotto punti per gara.
GLI AVVERSARI
 La Consar Ravenna attende la visita dell’Itas Trentino per l’impegno conclusivo del 2020; i romagnoli domenica scorsa non sono scesi in campo (avrebbero dovuto affrontare Milano) e hanno quindi potuto preparare con grande cura il penultimo appuntamento del girone d’andata. L’avvio del girone di ritorno ha confermato la compagine allenata da Marco Bonitta fra le principali rivelazioni della stagione, tenendo conto che i giallorossi hanno sfiorato il successo casalingo con Civitanova, cedendo solo al tie break, vinto lo scontro diretto per la salvezza a Cisterna in quattro set, ed offerto momenti di buona pallavolo anche nei derby regionali con Piacenza e Modena. I tredici punti e la decima posizione occupata in classifica sono però sin qui inaspettatamente frutto più del buon rendimento esterno piuttosto che di quello messo in mostra al Pala De Andrè, dove la Consar ha vinto solo una volta (3-0 sempre su Cisterna) e raccolto altre due lunghezze con Vibo e, appunto, Civitanova. Le classifiche di rendimento mettono in mostra l’efficienza della squadra in ricezione (è quella che si muove meglio in questo fondamentale, anche grazie ad uno specialista come il libero Kovacic – il secondo assoluto in SuperLega per media ponderata), mentre fra i singoli una grande regular season la stanno giocando i martelli Loeppky e Recine (fra i primi venti attaccanti del torneo sempre per media ponderata) e l’opposto Pinali, ottavo bomber e sesto aceman del torneo. Al centro importante l’apporto offerto da Mengozzi (già 27 block personali), tornato in Romagna proprio in questa stagione.

I PRECEDENTI Quello di mercoledì sarà il diciannovesimo confronto assoluto fra le due Società, che hanno iniziato a sfidarsi con continuità a partire dalla stagione 2011/12. Il bilancio è nettamente favorevole ai gialloblù per 16-2, ma gli unici successi dei romagnoli sono abbastanza recenti: il 25 ottobre 2017 per 3-0 al Pala De André nel terzultimo match giocato a Ravenna (l’ultimo è stato invece vinto da Trento per 3-0 il 20 ottobre 2019) e il 3 febbraio 2016 al tie break alla BLM Group Arena. In tutti gli altri casi sono arrivati solo successi per Trento: per 3-1 (quattro volte, compresa la più recente a Trento il 25 dicembre 2019) e per 3-0 (undici). Trentino Volley ha origini ravennate: nel maggio del 2000 il Presidente Diego Mosna acquistò i diritti di Serie A1 proprio dalla Valleverde Porto, già vincitrice di uno scudetto e tre Coppe Campioni negli anni novanta.
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Luca Saltalippi (di Torgiano – Perugia, in Serie A dal 2011) e Simone Santi (di Città di Castello, Perugia – in Serie A dal 1994 ed internazionale Fivb dal 2011), rispettivamente alla sesta ed ottava direzione stagionale in SuperLega. Per entrambi l’ultimo precedente con Trentino Volley risale al 7 ottobre (sconfitta in tre set a Civitanova Marche).
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, in collegamento con la Romagna a partire dalle ore 18. Le frequenze per sintonizzarsi sul media partner sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove  sarà possibile ascoltare la radiocronaca in live streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda venerdì 1 gennaio alle ore 21 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook,  www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *