Cronaca Ultime Notizie

Carabinieri Ortisei denunciano due persone per l’investimento dell’anziana

23 Dicembre 2020

author:

Carabinieri Ortisei denunciano due persone per l’investimento dell’anziana

I militari della Compagnia Carabinieri di Ortisei hanno denunciato due persone per l’investimento pedonale del 25 novembre scorso.
Era il 25 novembre, infatti, quando un’anziana signora residente nel comune di Fiè allo Sciliar, è stata travolta sotto lo sguardo sconvolto del marito poco dopo essere scesi dall’autobus proveniente da Bolzano.
Teatro di questa triste vicenda la SP24, nel tratto isolato della frazione di San Costantino, dove i due coniugi stavano attraversando la strada in prossimità delle strisce pedonali, vicino alla fermata dei mezzi di trasporto pubblico, quando un SUV nero è piombato sulla donna che era di pochissimo avanti al marito.
Un atto fulmineo, l’urto, la caduta, l’auto che nemmeno decelera e scompare dietro una curva.  Neppure il tempo di capire il tipo di auto, ma solo il colore, poi lo sgomento e il dolore.
Il lavoro degli investigatori pareva quasi impossibile tanto pochi erano gli elementi inizialmente a disposizione dei Carabinieri.
Con l’aiuto delle immagini delle telecamere stradali è stato possibile prima individuare un ristretto numero di auto nere passate nell’orario dell’incidente, poi restringere le ricerche a un singolo modello e, infine, risalire alle auto transitate nei momenti subito prima e dopo l’incidente. Un lavoro a ritmi serrati per il fondato timore dei militari gardenesi che il pirata della strada si liberasse del veicolo o lo facesse riparare.
Da qui è stato poi possibile individuare i testimoni le cui dichiarazioni hanno  permesso di ricostruire l’accaduto, individuando l’auto pirata e i suoi occupanti. In particolare a un uomo erano rimaste in mente alcune cifre della targa che poi i militari hanno potuto ricostruire incrociando i dati della motorizzazione coi dati delle anagrafi comunali.
Quindi i carabinieri sono andati a casa dei sospettati e dove hanno trovato un SUV nero con danni compatibili con l’investimento della signora.
I due uomini hanno confermato la loro presenza sulla SP24 e il transito dal luogo dell’incidente, fornendo versioni poco credibili. Si tratta di due tunisini sulla cinquantina, regolari in Italia e impiegati nella ristorazione. Il conducente e proprietario del grosso SUV tedesco è stato denunciato per i reati di lesioni personali gravi e fuga con omissione di soccorso. Il passeggero, che ha mentito per coprire le malefatte del compare, è stato denunciato per il reato di favoreggiamento personale.

One Comment
  1. pompa del sapone nero

    Bell'articolo. Grazie per aver condiviso con noi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *