Ultime Notizie

Alto Adige. Maltempo, la situazione sta tornando alla normalità

9 Dicembre 2020

author:

Alto Adige. Maltempo, la situazione sta tornando alla normalità

“La situazione si sta normalizzando mentre proseguono alacremente i lavori per ripristinare l’allacciamento della corrente elettrica alle oltre 200 utenze tuttora non collegate” ha affermato Andrea Lazzarotto, vice comandante del Corpo permanente dei vigili del fuoco di Bolzano nel corso della seduta di oggi pomeriggio presso la sede della Protezione civile.
La Commissione di valutazione del Centro funzionale provinciale ha deciso a mezzogiorno di ridurre lo stato di protezione civile dal livello di preallarme (bravo) al livello di attenzione (alfa). Nel contempo si esorta la popolazione a non abbassare la guardia rispetto ai fenomeni in atto.
La linea ferroviaria del Brennero è ancora bloccata a causa della frana verificatasi nei gironi scorsi all’altezza del Virgolo poco prima della stazione del capoluogo. La linea ferroviaria Bolzano-Merano è operativa da Ponte Adige. E’ operativa la linea ferroviaria della Val Venosta, che però è bloccata nel tratto compreso tra Merano e Tell dove è stato istituito un servizio sostitutivo mediante autobus.
A causa di tre frane verificatesi questa mattina nei pressi di Perca in questo tratto la strada della Pusteria nei prossimi giorni sarà percorribile solo su una corsia. Dalle ore 6 di questa mattina la strada della Val Sarentino è nuovamente percorribile su una sola corsia tra Bolzano e Mezzavia. La strada della Val Badia è tuttora chiusa al traffico nel tratto compreso tra Mantana e Longega . La Val Badia è raggiungibile attraverso il Passo Furcia.

Informazioni su traffico, mobilità, meteo e valanghe

Viabilità: traffico.provincia.bz.it

Meteo: meteo.provincia.bz.it

Trasporti: www.mobilitaaltoadige.info

Protezione civile: www.provincia.bz.it/protezione-civile

Report valanghe: http://meteo.provincia.bz.it/valanghe.asp 
(aggiornato quotidianamente alle 17 per il giorno successivo)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *