Cultura & Società Ultime Notizie

Uil Scuola presenta Leonardo, il social network solo per docenti

2 Novembre 2020

author:

Uil Scuola presenta Leonardo, il social network solo per docenti

Bolzano. Un Facebook per gli insegnanti dove trova spazio solo la scuola. È l’idea innovativa che ha lanciato il sindacato Uil Scuola Rua in Alto Adige sviluppando un vero e proprio social network per i suoi iscritti chiamato Leonardo. Gratuito, bilingue e con modalità che rivoluzionano, in parte, il rapporto con i docenti verso quello che viene definito “sindacato 4.0”. Tra le novità più interessanti la possibilità della base di partecipare alle contrattazioni.

“Siamo il primo sindacato che avrà l’80% dei servizi online e tramite applicazione” spiega il segretario regionale Marco Pugliese. “Questo strumento, tuttavia, sarà fondamentale soprattutto per quanto concerne le contrattazioni”. In che modo? “Proporremo dei live delle contrattazioni dove i nostri iscritti potranno fare osservazioni e darci indicazioni direttamente quanto i contratti vengono discussi. Ci siamo resi conto che molte volte è difficile dialogare con la base. Non sempre sono sufficienti le Rsu e i delegati nelle scuole”. Cambia, quindi, il concetto di rapporto con gli iscritti. “Sì, in un mondo dove è tutto sempre più online abbiamo deciso di andare verso questo nuovo approccio”.

L’applicazione Leonardo sarà gratuita ed esclusiva per tutti gli associati della Uil Scuola. “Funziona esattamente come un social network e la grafica richiama anche gli ambienti digitali cui siamo abituati come quelli di Facebook. Ci saranno like, gruppi, foto, link, amici e strumenti simili. La differenza è che qui si parlerà unicamente di scuola con notizie ed approfondimenti specifici. Il tutto bilingue”. La progettazione non è stata facile. “Abbiamo iniziato ancora a gennaio quando ancora non c’era l’epidemia da Covid 19. Purtroppo l’evolversi del digitale è stato ancora più rapido ed esplosivo quindi mettiamo a disposizione uno strumento che, a questo punto, è diventato centrale per l’attività del docente. Ovviamente questo non sostituirà il contatto fisico del classico appuntamento in ufficio. Anzi, sarà la stessa applicazione ad avere una sezione dedicata proprio a questo. Il binario è doppio e intendiamo percorrerlo tutto”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *