Cronaca Ultime Notizie

Esercito, cambio al comando del 6° Reggimento Alpini di Brunico

24 Novembre 2020

author:

Esercito, cambio al comando del 6° Reggimento Alpini di Brunico

Questa mattina, presso la caserma “Lugramani” di Brunico, alla presenza del Comandante del Centro Addestramento Alpino, Generale Matteo Spreafico, delle autorità civili e militari della città di Brunico, del sindaco di Asolo, si è svolta la cerimonia di cambio del Comandante del 6° Reggimento Alpini tra il Colonnello Massimo Comelli e il subentrante Colonnello Italo Spini. Il Colonnello Comelli lascia il comando dopo quasi due anni dall’inizio del suo mandato, portando con sé un’importante esperienza, realizzata in un periodo in cui il nostro paese, come il mondo intero, è stato colpito da una calamità inimmaginabile, la pandemia legata al covid-19, che ha cagionato e sta cagionando lutti, disastri sociali ed economici le cui conseguenza si faranno sentire negli anni a venire. Nel suo intervento di commiato il Colonnello Comelli ha ringraziato tutti gli uomini e donne del 6° Alpini di ogni ordine e grado per l’eccezionale spirito di corpo e di comunità d’intenti, per il conseguimento dei compiti istituzionali affidati, dimostrando proprio nelle situazioni di maggiore difficoltà le proprie virtù ed il proprio attaccamento al Reggimento, alle Truppe Alpine e alla Forza Armata in generale, dimostrando il carattere e la personalità di uomini e donne che credono in quello che fanno e non si sottraggono al dovere ed ai sacrifici, nonostante le difficoltà legate alla mancanza di fondi e alle carenze organiche. Durante la cerimonia il Comandante delle Truppe Alpine, Generale Spreafico, ha ringraziato il Colonnello Comelli per le altissime doti di equilibrio e di buon senso con cui ha esercitato la sua azione di comando, nonché per la professionalità, l’esempio e la motivazione che ha saputo trasmettere ai suoi collaboratori. Al Comandante subentrante, Colonnello Spini, è andato l’augurio di un proficuo periodo di comando, durante il quale potrà avvalersi della sua vasta esperienza, maturata in patria e all’estero, per apportare ulteriori e significativi miglioramenti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *