Politica Ultime Notizie

Bolzano. Polo bibliotecario, immobilismo sbloccato, al via l’importante progetto

13 Novembre 2020

author:

Bolzano. Polo bibliotecario, immobilismo sbloccato, al via l’importante progetto

Una nota dell’Assessorato provinciale all’edilizia comunica che la settimana scorsa, dopo un confronto interno tra l’assessore Massimo Bessone, i tecnici, l’Agenzia provinciale per i Contratti Pubblici (ACP) e l’Avvocatura, è stato stabilito che della realizzazione del Polo Bibliotecario si occuperà il suo assessorato, mentre di quella della costruzione e gestione del carcere, trattandosi di un PPP, direttamente l’ACP.
 “Abbiamo approfondito la situazione del Polo dal punto di vista giuridico. È mia intenzione dare finalmente il via ai lavori di questo importante progetto, che ho ereditato e che è in ballo da più di dieci anni. Ricordiamoci che sono soldi pubblici, già stanziati, e devono essere spesi bene. Il Polo, una volta realizzato, diventerà un punto di ritrovo e d’aggregazione per i cittadini di tutti i gruppi linguistici che vivono in Alto Adige”, comunica l’assessore Bessone.
Per quanto concerne l’incarico la realizzazione del Polo Bibliotecario la nota comunica inoltre che a breve l’Assessore comunicherà alla società Condotte Spa l’avvio della procedura di revoca dell’aggiudicazione a suo favore a causa delle irregolarità emerse ovvero per le posizioni debitorie per contributi non pagati da Condotte all’Agenzia delle Entrate.  Alla società verrà concesso un termine congruo per presentare le proprie controdeduzioni. Queste ultime verranno di seguito valutate dall’Avvocatura, al fine di poter procedere ulteriormente.

In foto. Massimo Bessone

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *