Cronaca Politica Ultime Notizie

Bolzano. No della maggioranza Consiglio provinciale al contributo di un anno per i figli famiglie in difficoltà

11 Novembre 2020

author:

Bolzano. No della maggioranza Consiglio provinciale al contributo di un anno per i figli famiglie in difficoltà

Nella attuale sessione di lavori del Consiglio provinciale, il Team K ha presentato una mozione che prevede un contributo straordinario per i figli, limitato a un anno, per fronteggiare questo difficilissimo periodo. I più piccoli non dovrebbero essere le vittime della crisi, motiva Team K. Mentre l’intera opposizione ha votato a favore, la maggioranza ha respinto la mozione.
Considerata la difficilissima situazione, il Team K ha richiesto un contributo-Covid una tantum per i figli della durata di un anno. In base a criteri da definire, avrebbe dovuto essere versato alle famiglie che avessero dimostrato di aver subito consistenti perdite economiche a causa della pandemia, restituendo loro un po’ di sicurezza e di fiducia.
Chiusura delle scuole, didattica a distanza, rinuncia alla socialità, niente attività associative e sportive: bambini e ragazzi devono rinunciare a molto, mentre le famiglie si trovano ad affrontare grandi sfide organizzative e spesso anche economiche. A causa della perdita di ore di lavoro o addirittura dell’intera retribuzione, famiglie e genitori single hanno bisogno di sostegno, non solo una tantum, ma per un periodo di tempo più lungo.
“L’assegno una tantum per l’emergenza Covid di 400 euro è una misura insufficiente. Per i prossimi mesi, l’obiettivo deve essere quello di dare alle famiglie bisognose e ai genitori single un sostegno finanziario per i loro figli, in modo da raggiungere una certa sicurezza nella pianificazione familiare”, spiega Maria Elisabeth Rieder, ora molto delusa per la bocciatura della mozione.
Tutte le forze di opposizione hanno votato a favore della proposta, ma la Giunta provinciale non ravvisa la necessità di agire, evidentemente. Non scorgiamo alcun segnale di cooperazione costruttiva dalla maggioranza, anche in questa difficile fase. Questo è solo l’ennesimo caso, purtroppo”, è il commento amaro di Team K.

In foto. Maria Elisabeth Rieder

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *