Ultime Notizie

Aprire i comprensori sciistici altoatesini prima di Natale, secondo la Camera di commercio

23 Novembre 2020

author:

Aprire i comprensori sciistici altoatesini prima di Natale, secondo la Camera di commercio

Attualmente in Alto Adige si discute su quando aprire i comprensori sciistici. Secondo la Camera di commercio ciò dovrebbe avvenire, nel rispetto delle disposizioni di sicurezza, prima dell’inizio delle vacanze di Natale.
Negli ultimi mesi i gestori degli impianti sciistici altoatesini hanno sviluppato un piano di sicurezza valido e hanno attuato numerose misure per evitare i contagi da Coronavirus. Tali investimenti sono stati effettuati dai comprensori sciistici per poter riprendere la loro attività in inverno quanto prima possibile e per permettere agli altoatesini e alle altoatesine di andare a sciare.
“In Alto Adige molti posti di lavoro dipendono dal settore sciistico. Se non si dà la possibilità ai comprensori sciistici altoatesini di aprire già prima delle vacanze di Natale, nel rispetto delle disposizioni di sicurezza elaborate, la maggior parte del loro fatturato andrà persa. Ciò significa che, se gli impianti apriranno solamente a gennaio, molti posti di lavoro sono a rischio”, avverte il Presidente della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner.
Inoltre, sciare è uno sport che si pratica all’aria aperta e in cui non vi è un contatto diretto tra le persone. Solamente sugli impianti di risalita e nei rifugi devono essere attuate delle particolari misure di sicurezza, cosa che in Alto Adige, visto il numero attuale di contagiati, è possibile fare. Diversamente, anche i treni e gli autobus pubblici non dovrebbero circolare.
Nei giorni scorsi in Alto Adige è stato condotto un test di massa del Covid-19, a cui hanno preso parte quasi i due terzi della popolazione locale. L’uno per cento delle persone testate è risultato positivo dimostrando un effettivo contagio da Coronavirus. “Ciò significa che ad oggi in Alto Adige vi sono meno contagiati di quanto si riteneva originariamente. Per questo bisognerebbe allentare un po’ le misure di contenimento per permettere ai comprensori sciistici di riprendere la loro attività prima delle vacanze di Natale”, afferma Alfred Aberer, Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano.

Foto. Pista da sci

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *