Cultura & Società Ultime Notizie

“Al fianco dei nostri anziani soli”

12 Novembre 2020

author:

“Al fianco dei nostri anziani soli”

La Caritas attiva hotline telefonica e offre servizio spesa – Appello alla popolazione.

“Soprattutto adesso che dobbiamo affrontare un nuovo periodo di lockdown, non possiamo non stare vicini ai nostri anziani”, è l’appello che il direttore della Caritas Paolo Valente lancia nuovamente alla popolazione in occasione dell’azione “La povertà è più vicina di quanto pensi”, campagna che culminerà il 15 novembre con la celebrazione della Domenica della Carità. La Caritas mette a disposizione per le situazioni di bisogno un servizio spesa e una linea telefonica diretta. YoungCaritas inoltre, insieme a volontari e gruppi delle Caritas parrocchiali, organizza durante tutta la Settimana della Carità momenti di vicinanza rivolti agli anziani.

“Gli anziani spesso non esprimono i loro desideri perché non vogliono essere un peso per nessuno”, dice Valente. “Altrettanto spesso, però, non hanno nessuno che si occupi di loro. Tutte queste persone devono sapere che non sono sole, che siamo qui per loro! Ecco perché abbiamo preparato anche un piccolo sondaggio per individuare le loro reali esigenze”.

La Caritas cerca di stare al fianco di anziani e persone sole grazie a giovani volontari che si rendono disponibili a fare loro la spesa e a collaboratori che al telefono sono pronti a raccogliere domande di aiuto e, se necessario, fornire anche un sostengo economico per le situazioni di emergenza. L’invito, nel rispetto delle necessarie norme di igiene e sicurezza, è che anche la popolazione faccia sentire agli anziani vicinanza e mostri attenzione ai loro bisogni.

Durante questa Settimana della Carità, i volontari e i gruppi delle Caritas parrocchiali stanno dimostrando con piccoli ma concreti gesti come sia possibile stare al fianco di anziani e persone sole. “Alcuni bambini hanno realizzato dei disegni, giovani musicisti hanno allietato dalla strada, con la musica, gli ospiti delle case di riposo, mentre registi in erba hanno montato dei video messaggi”, racconta Brigitte Hofmann, responsabile dell’area “Caritas&comunità”, fornendo importanti spunti. Nelle prossime settimane verranno raccolte direttamente dalle persone anziane brevi storie, per testimoniare esperienze vissute di solitudine. “Non è così importante quello che decidiamo di fare, è importante però decidere di farlo, mettendoci il massimo del nostro impegno e il cuore”, sottolinea Paolo Valente.

Il servizio spesa della youngCaritas per anziani e persone sole è disponibile al tel. 0471 304 306, la hotline telefonica invece al nr. 0471 304 304.

Chi volesse sostenere il lavoro della Caritas lo potrà fare durante la colletta che si terrà nelle chiese la Domenica della Carità o tramite una donazione che potrà essere fatta online sul sito della Caritas www.caritas.bz.it o su uno dei seguenti conti correnti scrivendo come causale “Caritas”:

Conti correnti Caritas:
Raiffeisen Cassa Centrale, IBAN: IT42 F0349311600000300200018;
Cassa di Risparmio di Bolzano, IBAN: IT17 X0604511601000000110801;
Banca Popolare, IBAN: IT12 R0585611601050571000032;
Intesa Sanpaolo, IBAN: IT18 B0306911619000006000065

Contatti Caritas per richieste di aiuto e sostegno:
Aiuto psicologico:
Sostegno al telefono, tel. 0471 052052
Servizio Hospice, tel. 0471 304370
Bisogno materiale:
Centro d’Ascolto, tel. 0471 304308
Consulenza debitori, tel. 0471 304 380

Informazioni sull’azione: Caritas&comunità, tel. 0471 304330

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *